La luce è la protagonista assoluta nelle case degli italiani, ma è determinante per rendere sicure anche le aree esterne. Architetti e interior designer sfruttano le potenzialità delle soluzioni di ultima generazione, che strizzano l’occhio alla sostenibilità e illuminano a dovere ogni ambiente.

Oggi il risparmio energetico e la luminosità vantano un alleato straordinario quale la tecnologia LED, perfetta per illuminare con stile le aree interne ed esterne delle nostre case, i parcheggi pubblici, le strade e i viali.

Spegnere la luce

Fari e faretti LED

Per godersi appieno gli spazi casalinghi si può puntare sulla scelta di faretti a incasso, perfetti anche in versione decorativa, plafoniere, fari da parete, e barre, tutto rigorosamente a LED.

L’illuminazione a LED offre risultati ottimali in soggiorno, nell’ingresso, in cucina o in camera da letto, ma è la soluzione perfetta anche per gli esterni dai giardini alle terrazze, dai vialetti di accesso alla casa al bordo piscina.

In tema di esterni la scelta è straordinariamente ampia, come ci mostrano i rivenditori di settore con proposte come quelle offerte da ecoworld-shop.it/faretti-led-esterno, caratterizzate da una ricca vetrina di fari e faretti.

Illuminare le aree esterne: puntiamo sui LED

Al calare del sole illuminare gli spazi esterni può essere una scelta estetica, ma soprattutto un’esigenza, quella di rendere sicuri i nostri giardini, le terrazze, così come le aree pubbliche.

L’illuminazione artificiale esterna deve essere progettata con estrema cura, perché possa garantire un elemento di assoluta utilità. Nella scelta delle soluzioni meglio evitare i fasci di luce abbaglianti, a favore di soluzioni che garantiscono il massimo comfort.

Esistono regole comuni da tenere in stretta considerazione nella selezione degli apparecchi illuminanti per esterni come fari e faretti LED. Per resistere all’esterno questi articoli devono essere progettati espressamente per le aree all’aperto, godendo di particolari caratteristiche quali la resistenza agli agenti atmosferici, all’umidità, agli sbalzi termici. Si tratta inoltre di articoli che devono essere realizzati con materiali specifici come quelli a tenuta stagna e anticorrosione.

In commercio sono disponibili diverse tipologie di fari e faretti come quelli dotati di sensore di movimento, quelli con pannello fotovoltaico incorporato oppure staccato. In ogni caso, oltre a garantire il modello più consono, questo tipo d’illuminazione offre il vantaggio di rischiarare per tutta la notte, senza aumentare di un centesimo i costi in bolletta.

Faretti da giardino con picchetto per illuminare arbusti e piccoli oggetti

Chi è alla ricerca di una soluzione ottimale da giardino, da installare velocemente, può optare per i faretti da esterno dotati di picchetto, disponibili anche in versione LED a energia solare.

Grazie alla presenza di un picchetto per il fissaggio, si possono collocare nel terreno con estrema facilità in qualsiasi punto, cambiando posizione a piacere finché non si trova la sistemazione ideale.

Queste fonti di luce sono estremamente utilizzate per illuminare arbusti in giardino, al pari di piccoli oggetti.

Le soluzioni LED a energia solare sono comode perché non necessitano di allacci alla corrente, e di ingombranti e poco pratici cavi elettrici.

Faro a LED immergibile a energia solare per illuminare laghetti e stagni

Per illuminare decorando si può optare per i fari a LED immergibili a energia solare, perfetti per regalare un tocco di luce a laghetti e stagni, in completa autonomia dalla rete elettrica grazie alla presenza del pannello fotovoltaico.

Questa tipologia di faro a energia solare è proposto in plastica e dotato di crepuscolare.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 28-04-2022


Weekend lungo: perché scegliere Madrid

Con Carnidyn Plus la primavera non è un problema