Il noleggio a lungo termine è una formula di mobilità che piace sempre di più agli italiani, grazie alla possibilità di delegare la gestione del veicolo alla ditta e preoccuparsi solamente della guida. 

Secondo i dati di Unrae, nei primi 9 mesi del 2023 i contratti sono aumentati del 20,1% rispetto allo stesso periodo del 2022, con una quota del 12,7% di noleggi da parte dei privati.

Naturalmente, anche in questo contesto è importante valutare le soluzioni di mobilità più vantaggiose, verificando anche l’effettiva convenienza della formula rispetto all’acquisto della vettura.

Un uomo firma un contratto di prestito finalizzato per l'acquisto dell'auto nuova

Il noleggio a lungo termine conviene? Uno studio di Facile.it fa chiarezza

A fare chiarezza sui vantaggi economici del noleggio è Facile.it, uno dei portali di comparazione più importanti d’Italia. Sul sito della piattaforma, intuitivo e del tutto user friendly, è possibile passare in rassegna le soluzioni di noleggio auto lungo termine più interessanti del momento, richiedendo preventivi del tutto su misura in pochi click.

In più, gli esperti di Facile.it hanno realizzato uno studio che ha confrontato i costi del noleggio e dell’acquisto finanziato della Smart ForTwo Coupé, una citycar elettrica a zero emissioni a due posti con autonomia fino a 135 Km con una sola ricarica.

Nel dettaglio, comprare la Smart ForTwo Coupé elettrica con un finanziamento comporta, nell’arco temporale di 36 mesi, una spesa di 199 euro mensili per le rate del prestito, a cui bisogna aggiungere un anticipo iniziale di 5.000 euro. Sommando anche le spese per il mantenimento della vettura, tra cui la manutenzione straordinaria, la polizza RCA, l’assicurazione danni al veicolo, la revisione e il tagliando, si ottiene un costo complessivo in 3 anni di 17.511 euro.

Al contrario, con il noleggio a lungo termine della Smart ForTwo Coupé elettrica si spendono 209 euro per il pagamento del canone mensile, oltre a un anticipo opzionale di 4.000 euro. Poiché quasi tutte le spese extra sono incluse nel contratto di noleggio, come la manutenzione, le coperture assicurative e l’assistenza stradale, con il solo bollo auto a carico degli utilizzatori finali, questa formula richiede una spesa in 3 anni di 11.524 euro.

In questo caso specifico si ottiene dunque un risparmio di 5.987 euro con il noleggio, una cifra significativa per chi desidera ottimizzare i costi per l’auto e ridurre il budget familiare destinato alla mobilità. 

Anche considerando la possibilità di rivendere la Smart ForTwo Coupé elettrica a circa 14.000 euro con l’acquisto finanziato, la necessità di versare una maxi rata finale di 10.600 euro continua a rendere più conveniente il noleggio a lungo termine anche in tale circostanza.

Noleggio a lungo termine per privati: una soluzione comoda, semplice e conveniente

Se in passato il noleggio auto a lungo termine era un servizio utilizzato quasi esclusivamente dalle aziende e dai professionisti, oggi anche molti privati preferiscono noleggiare una vettura invece di comprarla

Come abbiamo visto si tratta di una scelta spesso vantaggiosa per risparmiare sui costi dell’auto, inoltre questa soluzione offre numerosi benefici che è importante considerare. Innanzitutto, è possibile semplificare la gestione del veicolo, poiché è l’azienda di noleggio ad occuparsi di tutte le pratiche burocratiche e amministrative.

In secondo luogo, è possibile scegliere tra un’ampia gamma di modelli con soluzioni adatte ad ogni esigenza,dalle citycar per la mobilità urbana ai SUV per le gite fuoriporta e le station wagon per la famiglia, ma anche vari tipi di alimentazione tra cui auto benzina, diesel, GPL, metano, ibride ed elettriche. 

Molte persone, infatti, prediligono il noleggio a lungo termine per passare alla mobilità sostenibile, in quanto diverse compagnie consentono di noleggiare un’auto elettrica o ibrida e includere servizi e attrezzature per la ricarica nel contratto.

Un altro vantaggio del noleggio è il canone mensile tutto incluso, con la possibilità di pagare un costo fisso per tutta la durata del contratto e pianificare al meglio le spese per la mobilità, senza la necessità di spendere altri soldi per l’assicurazione, la manutenzione o il soccorso stradale. 

È anche possibile personalizzare il contratto a seconda delle proprie esigenze, ad esempio inserendo dei servizi aggiuntivi come la sostituzione delle gomme invernali ed estive o delle garanzie accessorie alla polizza RCA.

Con il noleggio non bisogna preoccuparsi della svalutazione dell’auto, poiché il mezzo rimane di proprietà della società di autonoleggio, con la libertà di scegliere alla conclusione del contratto se rinnovare il noleggio, restituire la vettura o noleggiare un altro modello. 

Inoltre, grazie al noleggio a lungo termine è possibile guidare una vettura sempre nuova e sicura dotata di tutti i comfort, sistemi tecnologici aggiornati e dispositivi di sicurezza di ultima generazione conformi alle normative attuali.

Come noleggiare un’auto a lungo termine 

Al giorno d’oggi noleggiare a lungo termine un’auto è un’operazione semplice e veloce, basta avere con sé un documento di identità valido, il codice fiscale e un certificato di reddito, oltre a un sistema di pagamento accettato come l’Iban del conto corrente o una carta di credito. 

A questo punto non rimane che scegliere il veicolo da noleggiare, valutando le migliori offerte disponibili per individuare il modello giusto e l’allestimento più adatto alle proprie necessità di mobilità.

Dopo avere trovato l’auto più adeguata è necessario indicare la durata e i Km da includere nel contratto, con la possibilità di noleggiare la vettura da un minimo di 24 mesi a un massimo di 60 mesi e definire liberamente il chilometraggio da inserire nel canone mensile. 

Si può anche decidere in autonomia se versare un anticipo, una soluzione utile per ridurre l’importo delle rate mensili e usufruire di un contratto di noleggio a lungo termine più sostenibile da mantenere nel tempo. 

In seguito, bisogna soltanto confermare l’ordine e fornire tutta la documentazione necessaria, affinché l’azienda possa ordinare la vettura al costruttore e consegnarla in tempi brevi. 

In alternativa, esistono anche delle auto in pronta consegna, veicoli nuovi ma già allestiti che possono essere ritirati in pochissimo tempo per avere subito un’auto con cui spostarsi. Infine, non resta che ritirare il veicolo presso il centro convenzionato indicato dal noleggiatore, utilizzando l’app o l’area riservata per scaricare i documenti del mezzo o chiedere assistenza.

Riproduzione riservata © 2024 - LEO

ultimo aggiornamento: 27-11-2023


Terremoto: cos’è esattamente e perché avviene

Mani morbide e ben curate: 5 consigli essenziali