La cantina più bella del mondo è in Italia: a vincere la World’s Best Vineyards 2022 è la storica azienda della Toscana Antinori.

La cantina Antinori in Toscana, di proprietà della celebre famiglia nobile, ha conquistato il primo posto della World’s Best Vineyards 2022. Pertanto, è la cantina più bella del mondo. Nell’universo dell’enologia dal lontano 1385, oltre a vini pregiati, l’azienda vanta una struttura architettonica unica nel suo genere.

La cantina più bella del mondo è in Italia: Antinori vince la World’s Best Vineyards

La cantina Antinori nel Chianti Classico in Toscana è la cantina più bella al mondo. A deciderlo sono stati gli oltre 500 giurati della World’s Best Vineyards 2022, che ogni anno annunciano le 50 migliori aziende vinicole del globo. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 26 ottobre presso la cantina Zuccardi Valle de Uco a Mendoza, in Argentina, vigneto che ha ottenuto il titolo per gli ultimi tre anni.

Il primo posto della World’s Best Vineyards del 2022, quindi, va all’Italia, precisamente alla cantina Antinori, situata nella zona collinare del Chianti, precisamente a metà strada tra Firenze e Siena. La nobile famiglia Antonori ha iniziato a coltivare i vigneti nel 1385, per cui non produce solo ottimo vino, ma è anche testimone di secoli di storia. Non a caso, la manifestazione mondiale mira a promuovere anche le strutture che sono patrimonio dell’UNESCO.

Antinori nel Chianti: una meravigliosa cantina storica

Oltre a produrre vini pregiati, la cantina Antinori vanta un’architettura di cui vale la pena parlare. Progettata da Archea Associati e Hydea Engineering, in base alle idee dei Marchesi Piero Antinori e delle sue figlie Albiera, Allegra e Alessia, ci sono voluti 7 anni per vederla edificata. Sono stati utilizzati materiali naturali e i colori richiamano alla perfezione l’ambiente circostante, tanto che dall’esterno l’edificio è appena percettibile. All’interno della cantina ci sono le aree degustazioni, gli uffici e le zone di lavoro.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 08-11-2022


Arriva il nuovo farmaco che cura l’osteoporosi: Genova prima in Italia ad usarlo

Alzheimer, la stimolazione magnetica rallenta la malattia: lo studio italiano rappresenta una svolta