La lotta di un librario per salvare il pianeta: donare un libro ogni volta che qualcuno gli porta una bottiglia di plastica.

La cultura e il rispetto per l’ambiente si uniscono in una battaglia comune: tutelare il pianeta dall’inquinamento. E siccome se ognuno facesse la sua parte si potrebbe ottenere molto un librario ha deciso di fare la differenza. Nasce da qui il suo progetto che lo vede dare un libro per ogni bottiglia di plastica, o una lattina, ricevuta. L’iniziativa, dal titolo Non rifiutiamoci, è di Michele Gentile ed è portata avanti nella libreria Ex Libris di Polla, in provincia di Salerno.

Come funziona il progetto Non rifiutiamoci

Il pianeta è ormai sommerso dalla plastica ed ogni giorno i rifiuti aumentano. Allo stesso tempo in Italia le librerie sono in sofferenza e la cultura sembra ormai considerata ai margini della società. Per questo Michele Gentile ha deciso di provare ad invertire la rotta e a salvare due tra i beni più preziosi dell’umanità: l’ambiente e la cultura. Così se qualcuno entra nella sua libreria Ex Libris con una bottiglia di plastica o una lattina lui gli regala un libro. Qualcuno potrebbe storcere il naso e dire che, a parità di prezzo, certamente un libro vale più di una bottiglia di plastica. Ma il libraio vuole invitare a guardare le cose da un’altra prospettiva, che non è il semplice valore economico ma molto di più. Le bottiglie e l’alluminio vengono poi dati ad un’azienda di smaltimento.

Libreria
Libreria

La reazione della gente all’iniziativa del librario

Il progetto Non rifiutiamoci sta ricevendo risposte positive dai cittadini. Infatti capita spesso che i libri donati dal libraio in cambio di una bottiglia di plastica o una lattina vengano finanziati da alcuni clienti che, durante l’acquisto dei propri libri, decidono di comprarne uno in più e lasciarlo in libreria nel metodo cosiddetto del libro sospeso. L’iniziativa del librario sta avendo un grande seguito soprattutto tra i giovanissimi: i più piccoli in cambio di un buon libro portano i loro rifiuti e imparano il valore del riciclo. L’iniziativa, che sta avvenendo anche in Indonesia, lancia una speranza soprattutto per il futuro dei più giovani. In Italia si stima che il 10% delle famiglie non ha nemmeno un libro in casa, mentre il 28% ne possiede meno di 25.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 29-09-2022


Ikea presenta il kit fotovoltaico a basso costo per combattere il caro energia

Bonus tv, il Decreto Aiuti lo aumenta: quanto vale e a chi spetta