L’estate è sempre più vicina e molti stanno già pensando alle vacanze.

Una volta decise la tipologia di viaggio e la meta che si desidera raggiungere, rimane un solo aspetto da considerare: la valigia. Quando si parte è importante scegliere i bagagli più giusti per le proprie esigenze. La valigia perfetta deve essere comoda ovviamente, capiente, facile da trasportare e resistente, soprattutto se si viaggia in aereo. E poi, perché no, bella e adatta al proprio stile. Tra le valigie più comode e utilizzate non può mancare il trolley, perfetto se abbinato a un bagaglio più grande, ma anche se si desidera viaggiare leggeri.

valigia roncato mare
valigia roncato mare

Trolley: il migliore bagaglio a mano quando si viaggia

Il trolley è la tipologia di valigia più utilizzata perché grazie alle sue caratteristiche si adatta a qualsiasi viaggio. Che si stia via per qualche giorno o che si affronti un viaggio lungo in aereo o in auto, il trolley risulta essere sempre la soluzione ideale per le più svariate esigenze. Il trolley della nuova collezione RV Roncato, Ypsilon, è il compagno di viaggio ideale. Oltre a essere leggero ed espandibile, per adattarsi a diverse capienze, è bellissimo nei nuovi colori estivi. La nuova Ypsilon permette di avere maggior capienza interna grazie all’espandibilità e presenta, nella versione cabina, una presa USB per ricaricare i propri dispositivi elettronici. Gli angolari di protezione la rendono particolarmente resistente agli urti, mantenendo inalterata la leggerezza e la flessibilità dei gusci.

Inoltre, c’è un altro aspetto molto importante, questa volta per la salvaguardia dell’ambiente: il trolley della collezione Roncato Ypsilon è eco-friendly.

Roncato infatti da anni ha messo al centro della propria produzione di valigie la salvaguardia del pianeta, con l’obiettivo di utilizzare solo tessuti riciclati o realizzati mediante l’uso di fonti rinnovabili entro il 2024.

Una produzione sostenibile

La nuova collezione Ypsilon, interamente progettata e prodotta in Italia, è realizzata in polipropilene, nell’ottica del rispetto e della sensibilità verso l’ambiente proprie di Valigeria Roncato: il polipropilene è ecofriendly al 100%, riciclabile e richiede pochissima energia per essere prodotto.

La produzione italiana è sinonimo di qualità e sicurezza nel momento dell’acquisto. L’intera filiera è controllata, i fornitori affidabili e certificati, i materiali selezionati per le produzioni sono sicuri per la salute, rispettando le imposizioni delle norme europee.  Se le materie prime sono di qualità e la produzione è seguita nel dettaglio, il prodotto dura di più nel tempo e i costi d’acquisto inziali vengono ammortizzati in più anni. Dalla progettazione in chiave sostenibile e circolare del prodotto, che considera durabilità, parti modulari e scomponibili, si passa alla produzione, sostituendo in parte, materie prime vergini con materie prime da post consumo e/o da rifiuto industriale.

Come fare la valigia: suggerimenti utili

Una volta scelto il bagaglio giusto occorre riempirlo. A volte, erroneamente, si pensa che scegliere il trolley per le proprie vacanze implichi il lasciare molte cose a casa, ma non è così. Anche il trolley, la valigia più comoda e compatta che esista, può contenere tutto quelle che serve. L’importante è ottimizzare la sistemazione di vestiti e oggetti al suo interno. Il modo migliore è iniziare facendo una lista di quello che serve. Più dettagliata è, meglio è.

Inoltre, altra buona regola è portare con sé vestiti semplici da abbinare. Per cambiare look a volte è sufficiente un accessorio, non c’è bisogno di tutto il guardaroba. Quando si inizia a riempire il trolley è importante mettere le scarpe sul fondo, lungo i lati lunghi della valigia. Naturalmente le scarpe andranno inserite in una busta o in un sacchetto. A questo punto, si potranno sfruttare gli spazi liberi inserendo calzini e mutande, meglio se arrotolati su se stessi. Poi, man mano, inserire anche jeans, pantaloni o abiti più pesanti. La regola generale è di mettere i vestiti più pesanti sul fondo e quelli più leggeri a seguire. In questo modo si eviterà che gli abiti si stropiccino durante il viaggio. Secondo il celebre metodo KonMari, dell’autrice Marie Kondò, il segreto è arrotolare i vestiti anziché piegarli. In questo modo, oltre ad essere più ordinati, potranno essere inseriti anche in spazi piccoli senza stropicciarli. Il beauty va scelto sempre con cura, in modo che sia piccolo e poco ingombrante, e posizionato come tappabuchi. Lo stesso vale per i liquidi, che vanno sempre chiusi all’interno di sacchetti e con i tappi ben sigillati con del nastro adesivo, per evitare rischiose fuoriuscite.

Infine, altro piccolo escamotage da utilizzare quando si riempie un trolley è utilizzare i classici sacchetti sottovuoto. Questi sono perfetti sia per gli indumenti sporchi, sia per risparmiare spazio al ritorno, qualora si abbiano alcuni regali da portare a casa.

In quali occasioni usare il trolley

La scelta del bagaglio deve essere fatta in base al tipo di viaggio che si andrà ad affrontare, ma soprattutto ai mezzi di trasporto che verranno utilizzati. Il trolley è una soluzione molto versatile, che si adatta a qualsiasi spostamento. Che sia una vacanza al mare, in montagna o in barca a vela, di lavoro o un viaggio più avventuroso e on the road, il trolley permette di godere di tutta la comodità desiderata. Spazioso e resistente, può essere riposto ovunque: nel bagagliaio dell’auto, nella cappelliera dell’aereo oppure portato a mano, con estrema comodità grazie alle sue ruote. L’importante, ovviamente, è scegliere la qualità se non si vogliono avere brutte sorprese…soprattutto in vacanza!

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 15-06-2022


Sostenibilità e noleggio: unione di intenti per obiettivi diversi

Auto: Intergea Gruppo premio straordinario di 1000 euro a tutto lo staff