Se stai pensando di arredare un bagno in stile moderno, devi sapere che è trovare un equilibrio tra stile e funzionalità.

Questo ambiente è infatti particolare e differente da tutto il resto della casa, caratteristica che influisce sia sulla progettazione che sulle scelte di design. Se sei alla ricerca di idee per valorizzare al meglio il bagno, in modo da dargli un aspetto moderno, è necessario tenere presenti alcune cose.

bagno design
bagno design

Piastrelle, pareti e pavimenti: come scegliere i colori

Come si sa, di solito nel bagno è prevista l’applicazione di piastrelle non solo sul pavimento, ma anche nelle superfici verticali. In alcuni casi si arriva fino al soffitto, in altri si lascia una parte da tinteggiare o intonacare. L’utilizzo dei rivestimenti è fondamentale, poiché il bagno è un ambiente domestico in cui si fa tantissimo uso di acqua ed è necessario preservare le pareti da umidità e condensa. È importante quindi scegliere materiali di qualità, come ad esempio il gres porcellanato o la bicottura che permette di unire resistenza, longevità ed impermeabilità.

I due materiali permettono di scegliere tra una vasta gamma di soluzioni cromatiche e pattern grafici, così da raccordare piastrelle di differenti colori tenendo conto anche della parte non piastrellata.

Stesso discorso per quanto riguarda invece i pavimenti: è infatti importante puntare su materiali durevoli. Il gres porcellanato è una scelta ideale poiché permette di trovare un’ampia selezione di grafiche ispirate ad ogni materiale, a partire dal legno per finire al marmo. Proprio quest’ultimo è quello più consigliato per conferire un aspetto lussuoso, soprattutto nella sua versione lucida.

La scelta del pavimento va fatta tenendo presente gli elementi di arredo che si desidera inserire all’interno, individuando i colori e i pattern più adatti.

Sanitari e rubinetteria: la scelta più adatta per un ambiente moderno

Tra i componenti più importanti di un bagno ci sono sicuramente i sanitari, a partire dal WC ed il bidet. Eccetto qualche raro caso, solitamente si tratta di elementi accoppiati che possono essere di materiali di diverso tipo, dalla classica porcellana, fino alla ceramica vetrochina. Per quanto il colore standard sia il bianco, per un ambiente moderno si può optare anche per colorazioni differenti, preferendo anche colori scuri, a partire dal nero. Allo stesso tempo il tipo di sanitari offre più di un’opzione, puntando su sanitari a terra se si vuole dare un impatto più incisivo, mentre se si vuole un ambiente più pulito, non c’è niente di meglio di WC e bidet sospesi.

Anche la scelta tra doccia e vasca è importante per un bagno moderno e varia a seconda della quantità di spazio a disposizione. Nei bagni più grandi infatti di solito si utilizzano entrambi, ma nei casi in cui le dimensioni siano esigue è necessaria una scelta. Per un ambiente contemporaneo è consigliabile prediligere le forme minimal evitando elementi dal design retrò. Se si ha la possibilità economica e si vuole rendere ancora più moderno il proprio bagno, si possono scegliere accessori di ultima generazione: dalle colonne doccia fino alle vasche idromassaggio (come quelle presenti sul sito iperceramica.it).

Stesso discorso lo si può fare per il lavabo: anche in questo caso è necessario tenere conto dello spazio a disposizione, puntando però per forme più spigolose e meno affusolate.

Quali mobili scegliere per un bagno moderno

Dopo aver scelto al meglio tutti gli elementi che compongono il bagno, è il momento degli elementi di arredo: proprio come in ogni altro ambiente domestico, le scelte devono essere seguendo le idee di stile dalle quali siamo partiti. Solitamente nel bagno si preferiscono colori come l’azzurro o il verde, ma nel caso di ambienti moderni, si possono anche scegliere colori più intensi, così da dare un impatto visivo più potente.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 25-10-2022


Orti urbani e frutteti solidali: cosa sono e quali benefici offrono

Integratori per l’allenamento sportivo: alcune considerazioni utili