L’interesse nei confronti dei veicoli elettrici cresce sempre di più.

L’interesse nei confronti dei veicoli elettrici cresce sempre di più e nel corso degli ultimi tempi anche chi predilige la moto come mezzo di trasporto cerca la moto elettrica migliore tra quelle disponibili sul mercato, il tutto per poter comunque essere certi di soddisfare le proprie esigenze.
Scegliere la moto elettrica prevede un’analisi preventiva che sia in grado di tenere in considerazione tutte le possibili variabili che possono influenzare la scelta di una moto elettrica piuttosto che un’altra: l’utilizzo che se ne fa, il budget disponibile, il modello preferito, tutti fattori che influenzano la scelta e che, senza una guida, possono disorientare.
Scegliere di acquistare una moto elettrica per le proprie attività quotidiane significa scegliere un mezzo di mobilità che sia pratico, funzionale, leggero, potente e sicuro e per fortuna in ambito elettrico non mancano diverse ed interessanti proposte.

Fast,Motorcycle,On,The,Coast,Road,Riding.,Having,Fun,Driving

I parametri guida

Tra quelli che sono i parametri da tenere in considerazione per la scelta della moto elettrica più adatta a voi dovrete valutare, come anticipato, alcuni fattori.
Primo tra tutti, il tipo di uso: a cosa vi serve la moto elettrica? Quanto spesso la utilizzerete? Se l’acquisto è pensato per lavorare e uscire di tanto intanto in città, allora sarà meglio propendere per modelli agili, leggeri e dalla potenza medio bassa. Diversa la valutazione da fare se si progetta di affrontare strade particolari per cui sarà necessaria una maggior potenza oltre che una durata della batteria superiore.
In merito alla potenza, altro fattore chiave, questa va scelto preventivamente ed è importante ricordare che questa risulterà espressa in kW. Per aiutarvi, sappiate che un valore medio di 60-65 kW è paragonabile ad una moto con motore termico di potenza media, dai 70 kW in su si passa a moto elettriche dalla potenza elevata.
Considerate poi il vostro budget di spesa se non volete ricorrere a presti su misura per l’acquisto della moto elettrica e valutatene soprattutto la batteria e l’autonomia della stessa che viene in genere espressa o in km o in tempo, valutazione da convalidare con l’uso che si intende fare del mezzo.

Le moto elettriche più vendute

Nell’anno appena passato il settore delle moto elettriche ha registrato un balzo positivo e per quanto riguarda i modelli preferiti dagli italiani al primo posto troviamo le moto enduro, al secondo le naked e al terzo le moto da turismo, con lieve spazio per le sportive e le custom.
Tra i modelli più venduti troviamo la Zero FX, il modello pensato per la circolazione cittadina senza dover rinunciare al divertimento fuori strada, dal design snello e atletico fatto di linee essenziali.
La potenza è di 33 kW e la velocità massima raggiunta p di 137 km/h.
Non manca poi l’Escape di Eletric Motion, il maschio francese, il modello pensato per le escursioni alpine caratterizzato da una leggerezza difficile da trovare oltre che da una considerevole facilità di guida.
La Horwin CR 6 è la moto elettrica in grado di combinare l’aspetto classico alla tecnologia moderna, si tratta infatti di una naked dallo stile retrò con il cuore elettrico che batte grazie al litio. Il suo successo è da ricercare nella velocità di ricarica oltre che in un’autonomia vantaggiosa.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Il piercing, una tendenza che non perde attrattiva e fascino

L’outsourcing di call center nelle Filippine e l’intelligenza artificiale (AI)