Da materie prime naturali e di qualità nascono le bevande biologiche Cupper Teas: tè, infusi e tisane creati ad arte mettendo al primo posto la sostenibilità.

Una tazza di tè, una tisana o un infuso possono rappresentare un vero toccasana in svariate occasioni. Una coccola da concedersi in qualsiasi momento della giornata, ma anche un rimedio naturale e una preziosa fonte di benessere in grado di generare numerosi benefici, grazie alle virtù contenute nelle piante, nelle spezie e nei frutti usati come materie prime.

Le tisane biologiche, in particolare, sfruttano il potenziale benefico della natura e tutti i vantaggi che derivano dalle buone pratiche di agricoltura biologica, che non prevedono l’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici ma solo di preparazioni naturali al 100%.  Mettendo sempre al primo posto la sostenibilità, Cupper Teas vanta una fiorente produzione di tè, infusi, caffè e tisane biologiche prodotti con l’obiettivo di ridurre al massimo l’impatto ambientale, sostenendo il pianeta e i suoi abitanti.

Considerare importante ogni singola tazza di tè, da valorizzare al meglio utilizzando solo ingredienti naturali e garantendo sapori unici, è proprio l’obiettivo primario dell’azienda nata in Inghilterra nel 1984.

mani tengono tazza the tisana

Tisane e infusi biologici: benefici e differenze

Cupper Teas assicura in ogni bevanda la presenza di ingredienti di ottima qualità, puri e naturali. Ma quali sono esattamente le differenze tra il tè, le tisane e gli infusi? Non sono bevande equivalenti: se il tè contiene teina e si ottiene da un solo tipo di pianta, le tisane e gli infusi si producono usando erbe, spezie e frutta combinati in modo differente. Le tisane contengono anche le parti legnose delle piante, mentre gli infusi si realizzano usando solo fiori e foglie, le parti più tenere.

Per andare incontro a ogni esigenza e assecondare stati d’animo molteplici, Cupper Teas realizza diversi mix di erbe ad hoc da gustare a piacere. Non tutti sanno, tuttavia, sanno che ogni tazza deve essere preparata seguendo alcune regole precise: mai riutilizzare l’acqua già sottoposta a bollitura, ad esempio, raggiungendo i cento gradi e lasciando passare un minuto prima di procedere con l’infusione. Una bustina, inoltre, è sufficiente per preparare solo una tazza, mentre il tempo di infusione varia a seconda della bevanda da realizzare.

La storia e l’impegno sostenibile di Cupper Teas

La storia di Cupper Teas inizia nel 1984 nel Dorset, contea dell’Inghilterra del sud-occidentale, grazie a una coppia di coniugi appassionati di tè che hanno voluto avviare una produzione interamente naturale e dare vita a un approvvigionamento etico.

Partita in piccolo con solo due confezioni di tè Assam vendute a negozi di alimenti naturali e alle caffetterie locali, la produzione di Cupper Teas vanta oggi più di 150 prodotti diversi presenti in oltre 50 Paesi del mondo, rigorosamente confezionati nella sede di Beaminster.

Da sempre attenta allo sviluppo sostenibile, Cupper Teas crea solo prodotti certificati BIO, privi di OGM e contenenti solo ingredienti provenienti da fonti non-GM. Il rispetto dell’ambiente è evidente anche nelle attività di confezionamento e packaging: le bustine non sono sbiancate chimicamente e le singole confezioni sono totalmente plastic free.

Come gustare le bevande BIO Cupper Teas

Le bevande realizzate da Cupper Teas sono prevalentemente prive di caffeina e non contengono additivi artificiali. Ciascuna miscela è caratterizzata da una fragranza equilibrata che non richiede alcuna aggiunta: non è necessario dolcificare gli infusi, ad esempio, né rischiare di alterare il gusto e il profumo della bevanda integrando miele, zucchero o limone.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 08-03-2022


MTV Romania trasmette Luca Maris

Mezzi di trasporto elettrici: una scelta intelligente per spostarsi in città