App per smettere di fumare: quali scaricare su Android e iPhone per riuscire a dire addio alle sigarette.

Ci sono più di 7.000 sostanze chimiche nelle sigarette e molte sono velenose. Il monossido di carbonio, ad esempio, riduce la quantità di ossigeno che i globuli rossi possono trasportare. Questo può portare a una serie di problemi di salute, tra cui malattie cardiache, ictus e cancro. Non a caso, il fumo è una delle principali cause di morte in molti Paesi. Ma non è solo chi fuma ad essere a rischio. Anche il fumo passivo è pericoloso e può causare cancro e altri gravi problemi nelle persone che lo respirano. Non sorprende quindi che così tante persone stiano cercando modi per smettere di fumare. E ci sono molte app per riuscire in quella che sembra un’impresa. Proviamo a scoprirne insieme alcune delle migliori per Android e iOS.

Le migliori app per smettere di fumare per Android

Esistono diverse app per smettere di fumare per Android e stando ai pareri degli esperti sono anche molto efficaci. Partiamo da QuitNow: Smetti di fumare. Tra le applicazioni con la miglior valutazione su Google Play, è disponibile dal 2013 e sembra molto efficace nel far mettere da parte le sigarette. Ha molte funzionalità, come aiutare a impostare una data limite per smettere, monitorare le abitudini di fumo, fornire suggerimenti e altro ancora.

Una donna si diverte a vedere un video su Facebook
Una donna si diverte a vedere un video su Facebook

Un’altra ottima soluzione è Easyway di Allen Carr. Applicazione disponibile dal lontano 2009 può offrire moltissime funzionalità presenti anche nella precedente app, ma vanta forse ancora più esperienza e solidità. Infine, suggeriamo anche EasyQuit,, in tutto e per tutto simile alle precedenti, con molte impostazioni base o premium per guidarci verso il nostro grande obiettivo.

App straordinarie per smettere di fumare con iPhone

Il fumo è un’abitudine difficile da estirpare, ma con l’aiuto degli strumenti giusti ci si può riuscire. Ecco tre delle migliori app per smettere di fumare per iPhone (ma molte di queste disponibili anche per Android). Partiamo da SmokeFree, app sviluppata dal National Cancer Institute scaricabile gratuitamente e con una vasta gamma di informazioni per riuscire a smettere di fumare. Fornisce anche supporto agli utenti e suggerimenti e trucchi per raggiungere il proprio obiettivo.

C’è poi My Quit, app su misura per le tue esigenze. Scaricabile gratuitamente, consente di creare un piano personalizzato per smettere di fumare. L’app include un diario, una sezione di suggerimenti, un calendario per uscire e un tracker di avanzamento. Offre anche il supporto di altri utenti.

Un’altra popolare app per smettere di fumare è My QuitBuddy. Offre suggerimenti, consigli e incoraggiamento da parte di altri che ci sono riusciti con successo. Indipendentemente dall’app che scegli, sappi che non sei solo. Migliaia di persone hanno smesso di fumare con successo grazie all’aiuto di un’app. Prova quindi anche questa strada e non arrenderti alle prime difficoltà.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 13-11-2022


Regali di Natale fai-da-te: idee originali per sorprendere i tuoi cari

Parola d’ordine sicurezza: ecco come proteggere il proprio computer