Le agevolazioni e i bonus che i cittadini possono richiedere, per l’anno 2022, qualora abbiano un ISEE basso.

Le agevolazioni e i bonus per il 2022 per i cittadini che hanno un ISEE basso sono diverse e variano in base alle regioni, in alcuni casi. Le prestazioni che si possono richiedere per quest’anno sono varie e vanno dal Reddito e la Pensione di Cittadinanza fino allo sconto in bolletta automatico per le utenze di luce e gas. Scopriamo quali richiedere in base ai propri parametri economici.

ISEE basso: sconto automatico per le bollette di luce, gas e telefono

È previsto uno sconto del 50% sul canone della rete telefonica: pertanto, chi ha un ISEE basso pagherà 9,50 euro, anziché 19 euro. L’ISEE 2022, dunque, dovrà essere inferire agli 8.112,23 euro.

Per quanto riguarda, invece, le agevolazioni per le utenze domestiche, saranno applicati dei bonus direttamente nelle bollette di luce e gas. Il limite di reddito è calcolato in base al numero dei membri che compongono il nucleo familiare. In generale, il valore ISEE non deve oltrepassare gli 8.107.5 euro, soglia che dal 1° aprile al 31 dicembre 2022 è stata innalzata fino a 12 mila euro, secondo quanto previsto dal nuovo decreto Energia.

Bolletta della luce
Bolletta della luce

Per quanto riguarda la luce, si terrà conto del numero dei componenti della famiglia, mentre per il gas il calcolo è diverso, in quanto si tiene conto dell’utilizzo della fornitura per riscaldamento, acqua calda e cucina e alla zona climatica in cui si risiede. Per chi ha difficoltà a pagare le bollette, in un’unica soluzione, la Legge di Bilancio 2022, prevede la possibilità di dilazionare l’importo relativo alle bollette ricevute entro i primi quattro mesi del 2022.

Conto corrente gratis per coloro che hanno un ISEE inferiore a 11.600 euro

Si potrà richiedere un conto corrente base gratuito e senza spese, qualora si disponga di un ISEE inferiore a 11.600 euro. A questa agevolazione, possono accedere, dunque, i contribuenti che rientrano nella soglia di reddito prestabilita, nonché i pensionati con un reddito non superiore ai 18 mila euro.

Ragazza con carta di credito e smartphone
Ragazza con carta di credito e smartphone

Mediante l’apertura di questa tipologia di conto corrente, si potranno effettuare operazioni di base e servizi limitati che possono essere ampliati, in seguito, con costi aggiuntivi, in base alle proprie esigenze finanziarie e bancarie.

Reddito di Cittadinanza e contrito per l’affitto

Per ottenere il Reddito di Cittadinanza è necessario non superare 9.360 euro di ISEE. L’importo massimo erogabile, per ciascun nucleo familiare, è di 780 euro. Oltre alla soglia reddituale da non superare, sono richiesti specifici requisiti:

  • possedere la cittadinanza italiana o essere membro di uno stato appartenente all’Unione Europea e risiedere in Italia almeno 10 anni, in maniera continuativa negli ultimi due;
  • stranieri che si avvalgono di un permesso di soggiorno regolare;
  • essere in possesso di un patrimonio immobiliare (in Italia e all’estero) inferiore a 30 mila euro, compresa la casa in cui si vive;
  • un patrimonio mobiliare al di sotto dei 6 mila euro, che aumenta di 2000 euro per ogni persona che compone la famiglia, fino a un massimo di 10 mila euro. Previsto, inoltre, un incremento di 1000 euro dal terzo figlio in poi e, in caso di presenza di un disabile, di 5 mila euro.
  • Il reddito familiare non deve sforare i 5 mila euro, soglia incrementata, qualora si paghi un affitto, a 9.360 euro.
Reddito di Cittadinanza
Reddito di Cittadinanza

Per chi non riesce a pagare l’affitto, dopo aver perso il lavoro o per una drastica diminuzione del reddito nel corso della pandemia, può avvalersi del Fondo per la Morosità Incolpevole. Possono accedervi i soggetti che hanno perso la propria occupazione o gli inquilini colpiti da malattie gravi. L’ISEE non dovrà superare i 26 mila euro. Possono avvalersi di questo aiuto anche le famiglie che non hanno ricevuto l’intimazione di sfratto. Il contributo permette di coprire le mensilità del 2021 fino al 40% e non oltre i 2.500 euro. Si poteva presentare tale domanda entro il 20 febbraio 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 06-06-2022


Lamborghini è la migliore azienda automobilistica in cui lavorare secondo Randstad

Bonus collaboratori sportivi 2022: da ristoro si trasforma in credito d’imposta