Acquistare un’auto nuova è un vero e proprio investimento oltre che una sfida.

Acquistare un’auto nuova è un vero e proprio investimento oltre che una sfida e per questo prima di parlarvi degli errori da evitare vi consigliamo di visitare www.auto.it/listino-nuovo in maniera tale da ridurre quanto più possibile questi inconvenienti.
Parlando con le concessionarie, ma anche con i venditori e chi acquista un’auto sono emersi gli errori che vengono compiuti più frequentemente e che sembrano abbastanza comuni da risultare un problema per chi vuole acquistare un’auto nuova e, nonostante tutte le informazioni facilmente reperibili online e non solo, non riesce nel proprio intento in modo facile e veloce.

chiavi auto

Primo errore: non esprimere le proprie esigenze

Un errore che potrebbe sembrare impossibile da compiere o addirittura banale emerge dalle testimonianze dei venditori ed è la mancata espressione delle esigenze da parte del cliente e quindi il venditore si ritrova a dover fare proposte su proposte e andare avanti da sé senza però sapere se i modelli presentati siano la soluzione migliore per il cliente, sia in termini funzionali che in termini economici.
Per questo i listini che si trovano su Auto.it sono il miglior modo per poter farsi delle idee chiare su cosa offre il mercato e capire cosa potrebbe fare al caso proprio in modo approfondito, recandosi solo successivamente in concessionaria.

Secondo errore: l’usato

Il secondo errore più comune ci viene presentato dai clienti che si ritrovano a subire una valutazione al ribasso spesso inaspettata dell’auto da dare in permuta.
Per questo motivo vi consigliamo di pulire bene l’auto fuori e dentro e di presentarla esattamente come si vedono quelle in un autosalone, oppure non otterrete i vantaggi che derivano dalla permuta.

Terzo errore: il finanziamento

Oggi difficilmente si procede all’acquisto di un’auto nuova senza effettuare un finanziamento. Tuttavia, a volte non si considera correttamente la sostenibilità del pagamento rispetto alle proprie entrate finendo per avere poi delle difficoltà durante il periodo in cui occorre pagare la rata dell’assicurazione oppure il bollo auto (costi che vi consigliamo di valutare prima dell’acquisto).
Il nostro consiglio è quello di non superare mai il 20% delle proprie entrate oppure chiedere delle alternative al venditore per poter raggiungere il proprio obiettivo di acquisto.

Quarto errore: non recarsi di persona in concessionaria

Capita più spesso di quanto si possa pensare che a procedere alla scelta di un’auto nuova non sia il diretto interessato ma terze persone, pur non trattandosi di un regalo.
Capita, infatti, che ad andare in concessionaria siano i genitori per i figli o viceversa, oppure il marito per la moglie e simili, non comprendendo che l’auto vada vista da chi poi la guiderà quotidianamente.

Quinto errore: non considerare il valore futuro

Quando si acquista un’auto nuova si pensa solo ai giorni che verranno durante i quali questa ci porterà ad ogni destinazione scelta, senza pensare al futuro: niente di più sbagliato.
Se si è abituati a cambiare auto, ad esempio, ogni cinque anni, allora tenere in considerazione il valore che avrà in futuro e la sua rivendibilità può essere un’ottima strategia di risparmio nel lungo periodo.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 05-04-2022


Come scegliere il rubinetto da lavabo giusto?

Prestito online: polizza assicurativa facoltativa, tutto quello che c’è da sapere