Dalla detersione ai trattamenti viso più specifici scopriamo i fondamentali della beauty routine. Interessante sfruttare l’analisi della pelle del viso

La skincare quotidiana è fatta di gesti semplici ma sistematici, grazie ai quali prendersi cura della pelle è prima di tutto un dovere. L’approccio al benessere dell’epidermide  considera l’uso di tutta una serie di trattamenti viso a partire dalla fase irrinunciabile della detersione.

Pulire la pelle è fondamentale, la mattina per eliminare le cellule morte, il sebo, e le tracce di crema, accumulatesi durante la notte, la sera per cancellare anche la più piccola traccia di make up e quella patina di smog e sporco, depositatosi nell’arco della giornata.

L’approccio base alla skincare considera essenziali soprattutto due fasi, ovvero la detersione e l’idratazione. Per una soluzione completa, alle due fasi base le più attente alle esigenze della pelle aggiungono l’uso di un’ampia gamma di prodotti, con proposte che vanno dal set di creme agli oli viso, dai sieri antirughe ai roll on dedicati al contorno occhi, dall’utilizzo del tonico a quello delle maschere, e via di questo passo.

La scelta dei prodotti è fondamentale per una corretta beauty routine, per questo motivo vale la pena considerare le migliori soluzioni offerte dai brand di settore. Immancabile l’acquisto di proposte quale quelle delle creme Lancôme, per un approccio decisamente professionale alla cura del viso. Un acquisto di qualità non pregiudica la capacità di accaparrarsi una proposta convenienza, a scelta fra le offerte su creme viso e trattamenti mirati.

Crema viso
Crema viso

Tonico, siero e crema idratante

La fase della detersione deve essere completata da un processo di esfoliazione periodico e dall’applicazione quotidiana del tonico, un aiuto fondamentale per riequilibrare la pelle.

Alla detersione non può che succedere la fase del nutrimento, considerando l’applicazione di un siero rigenerante, soprattutto la mattina. Parliamo di un prodotto arricchito dalla presenza di vitamina C, in grado di proteggere dai radicali liberi e illuminare la pelle. La sera meglio propendere per un siero contenente acido ialuronico, per fornire il corretto grado di idratazione durante il sonno,  e regalare un’interessante azione antiage.

Dopo il siero è necessario mettere in conto l’uso di una crema idratante per il giorno e la notte, e un prodotto specifico per il contorno occhi, grazie al quale combattere l’incedere delle rughe, e limitare la ritenzione dei liquidi in questa specifica area.

Oli e maschere viso

L’applicazione delle maschere per il viso non rientra nella skincare quotidiana, ma si rivela essenziale a completamento di un percorso ad ampio spettro, che è bene cadenzare almeno una volta la settimana per il benessere della pelle.

Gli oli possono risultare utili se integrati nella skincare quotidiana. L’uso corretto ne propone l’applicazione sulla pelle quale ultimo passaggio della beauty routine, per la cura delle pelli delicate e secche, per limitare la presenza dell’acne, per la cura di eventuali irritazioni.

Per un uso mirato dei prodotti affidatevi  con fiducia ai test on line

Chi desidera procedere all’analisi della pelle del viso, per garantirsi un uso mirato dei prodotti,può farlo approfittando dei consulenti di bellezza virtuali, proposti online dai grandi brand di settore.

Garantirsi un test della pelle del viso risulta utile, facile e veloce, ideale per scoprire la skincare routine su misura. Per procedere all’analisi è sufficiente scattare un selfie del viso, caricarlo online e poi rispondere ad alcune domande, che permettono di identificare le priorità della pelle, suggerendo quali prodotti sono in grado di rispondere alle esigenze dell’epidermide.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 14-02-2022


Planimetria catastale, cos’è, a cosa serve e a chi chiederla

Supercondensatori: cosa sono, come funzionano e dove acquistarli