Negli ultimi anni sempre più utenti si sono avvicinati alla firma pdf, grazie a questa tipologia di firma online che supera di fatto quella tradizionale autografa, si genera un documento digitale il quale ha lo stesso valore legale di un impegno scritto a mano. 

Tecnologia vantaggiosa per le aziende e per i privati resa possibile dall’acquisizione di software. Scopriamo qualcosa in più su questo dispositivo. 

documento penna
Fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/941451

A cosa serve la firma elettronica PDF

La firma elettronica consiste in un processo crittografatoche non compare nel contenuto del documento da firmare. Non si tratta quindi di una “scansione” della firma autografa.

La firma elettronica su PDF consente di autenticare in modo affidabile l’autore del file e di garantire che il contenuto di questo non sia stato alterato o modificato. Qualsiasi tipo di documento digitale in PDF) può essere firmato elettronicamente. Un’opportunità per il manager aziendale di digitalizzare preventivi, ordini di acquisto, contatti, cedolini paga e quindi risparmiare tempo, poiché grazie alla firma digitale i documenti possono essere firmati istantaneamente e da remoto.

Questa firma può essere vista come una sottoscrizione digitale. Contiene informazioni sul firmatario che non sono visibili ad occhio nudo e si presentano sotto forma di software, totalmente smaterializzato. La sua integrazione rende un documento digitale del tutto affidabile perché l’impegno del firmatario è definitivo. Un contratto digitale ha quindi lo stesso valore di un contratto cartaceo.

Qual è il valore legale di una firma elettronica

In Italia, la firma elettronica può in molti casi avere lo stesso valore di una firma autografa. Essa è definita dalla legge come un processo di identificazione affidabile che ne garantisca il collegamento con l’atto a cui è allegato. Un documento firmato elettronicamente è quindi ammissibile come prova da parte dei tribunali in caso di controversia. La firma elettronica consente di identificare formalmente il firmatario del contratto e di confermare il suo legame con quanto sottoscritto. 

Come adottare la firma elettronica

La scelta di una firma elettronica è fortemente consigliata. Per adottarla basta rivolgersi ad un prestatore di servizi fiduciari (TSP) e certificato eIDAS, che metterà a disposizione della tua impresa un software su cloud per gestione documentale e di firma. Un buon software di firma avrà un interfaccia grafica che vi permetterà di inviare in modo intuitivo dei documenti da firmare, seguendo in tempo reale il suo stato di avanzamento. Nessun bisogno di disporre di smart-card, chiavette o altri dispositivi hardware come negli anni 2000.;.

Come firmi?

Una volta fatto un abbonamento per il servizio cloud di firma , far firmare un documento è piuttosto semplice. Tutto quello che il firmatario fare è accedere al documento in questione accedendo alla vostra piattaforma, leggerlo, inserire il codice di sicurezza OTP e cliccare  pulsante “firma” e il gioco è fatto

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Internet ultraveloce per ripopolare i borghi italiani

San Daniele del Friuli una delle mete preferite del Friuli-Venezia Giulia