Come riscaldarsi in modo responsabile riducendo i consumi e passando a una caldaia a condensazione di nuova generazione: i vantaggi dell’offerta Plenitude.

Vivere in una casa più efficiente riducendo i consumi e promuovendo un sistema di riscaldamento più sostenibile: questo obiettivo è condiviso dalla maggior parte delle persone, che oggi possono contare su una rosa di soluzioni e offerte per sostituire la caldaia a gas di vecchia generazione.

Cambiare caldaia, infatti, rappresenta un’esigenza che non nasce soltanto da un malfunzionamento o da un vero e proprio blocco del dispositivo. Dietro la scelta di passare da una caldaia a gas a una caldaia a condensazione di nuova generazione, infatti, si cela sia l’esigenza di ridurre i costi in bolletta sia di riscaldarsi in modo responsabile, privilegiando un modello che garantisca una maggiore efficienza energetica.

L’offerta caldaia di Plenitude nasce proprio dalla volontà di rispondere alla crescente richiesta di sistemi di riscaldamento performanti ed efficienti, anche agevolando l’accesso ai bonus e agli incentivi fiscali messi a disposizione del Governo per favorire la sostenibilità delle abitazioni e degli ambienti in generale.

caldaia elettricista manutenzione

Vantaggi della caldaia a condensazione

La caldaia a condensazione rappresenta una valida risorsa per conseguire un notevole risparmio energetico rispetto alle caldaie tradizionali.

Se la classica caldaia a camera aperta scarica i fumi prodotti dalla combustione direttamente nel camino, infatti, il sistema a condensazione si basa su un meccanismo di recupero di calore in grado di garantire il raggiungimento di un duplice obiettivo: ridurre il consumo di gas e limitare le emissioni di monossido di carbonio e di ossidi di azoto.

Le caldaie a condensazione, inoltre, consentono di riscaldare rapidamente gli ambienti domestici assicurando comfort e uniformità.

Cambio caldaia: detrazioni e incentivi 2022

Focalizzando l’attenzione sul pacchetto di incentivi varato dal Governo, per tutto il 2022 è possibile accedere all’Ecobonus basato sulla detrazione del 65% sostituendo la propria caldaia con una a condensazione ad alta efficienza energetica (quindi di classe A o superiore).

L’incentivo comprende la sostituzione e l’installazione del nuovo impianto integrato di valvole di termoregolazione a bassa inerzia termica, su tutti i radiatori e termosifoni dell’abitazione.

È anche possibile usufruire del Bonus ristrutturazioni, vale a dire la detrazione del 50% prevista nel caso di installazione di una nuova caldaia a condensazione classe A.

Offerte caldaie a condensazione con installazione

L’offerta caldaia a condensazione di Plenitude rende ancora più conveniente l’acquisto di una caldaia a condensazione efficiente a livello energetico, consentendo di ottenere contemporaneamente un nuovo sistema di riscaldamento funzionale e sostenibile grazie alla riduzione dei consumi fino al 30%.

Acquistando una caldaia nuova aderendo all’offerta Plenitude, infatti, si usufruisce di uno sconto progressivo sino a 300 euro, valido fino al 21 dicembre 2022 su caldaie di marca Riello (rispettivamente 100 euro su gamma EGEL310 e 300 euro su gamma EGEL510 e EGEL710).

La promozione, inoltre, permette di sostituire la caldaia con una spesa che parte da 924 euro grazie al contributo efficienza e alla cessione del credito al 65%, accedendo a molteplici vantaggi:

  • sopraluogo iniziale gratuito per la valutazione dell’impianto presente, in modo da scegliere la soluzione giusta per ogni ambiente;
  • installazione standard compresa nel prezzo;
  • gestione delle pratiche per la cessione del credito;
  • 2 anni di garanzia;
  • termostato Smart che varia in base al modello di caldaia Riello acquistata (RiCLOUD, Hi Comfort, Tado° e Cube RF), in grado di raggiungere la classe di efficienza A+ consentendo di accedere alla detrazione del 65%.

È anche possibile aggiungere ulteriori servizi: estensione della garanzia fino a dieci anni di copertura, manutenzione, accessori come valvole termostatiche smart e kit salva caldaia, ritiro e smaltimento della vecchia caldaia.

Come ridurre i consumi di gas grazie ai dispositivi Smart

Abbassare la temperatura preimpostata degli impianti di riscaldamento è certamente il primo step da compiere per limitare i consumi di gas, tenendo conto della nuova normativa che impone limiti temporali di esercizio per quanto riguarda gli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale.

Gli innovativi dispositivi Smart come le valvole termostatiche e il termostato intelligente, inoltre, rappresentano una risorsa preziosa per ridurre ulteriormente i consumi.

La gamma di device intelligenti in dotazione sulle caldaie Riello di ultima generazione proposte da Plenitude, ad esempio, comprende specifici cronotermostati smart in grado di ottenere un controllo da remoto come RiCLOUD e Hi Comfort, mirati a programmare le temperature in modo consapevole anche via App.

TADO°, invece, è il termostato smart per gestire l’impianto anche tramite Alexa, Siri e Google, mentre CUBE RF realizzato da Ariston è un termoregolatore all’avanguardia in grado di coprire fino a sei zone di riscaldamento grazie al sensore wireless.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 18-11-2022


Quali sono le previsioni per il PIL Italiano per il 2023?

Traffico dati su rete mobile da record: operatori virtuali in cima alle preferenze degli italiani