Il passare del tempo, lo stress, gli agenti atmosferici come il vento o il sole, possono causare il deterioramento della pelle e determinare eventuali inestetismi.

E questi ultimi possono portare conseguenze psicologiche negative e disagio per quelle persone che tengono alla cura del corpo e della propria pelle. Fortunatamente, in questi anni, sono state trovati diversi rimedi e realizzati molteplici prodotti, che possono aiutare a combattere l’insorgenza o almeno limitare tali problematiche.

Tra i rimedi naturali che possono essere utilizzati, vi è anche la vitamina C per la pelle del viso. Un elemento appunto naturale, che grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche riesce a migliorare l’epidermide in generale ed è alla base di numerosi prodotti cosmetici, che si trovano attualmente in commercio. Cerchiamo adesso di capire quali siano i benefici della vitamina C, in che modo essa è utilizzata nella cosmesi e come possa contrastare le macchie sul viso, un fastidioso inestetismo cutaneo.

ragazza sorriso meta arancia

La vitamina C nella cosmesi

Presente in diversi alimenti, ma soprattutto in alcuni particolari tipi di frutta, come arance, uva e fragole, questa vitamina rappresenta un elemento importante per l’organismo umano, in quanto coinvolta in molteplici funzioni metaboliche: dalla cicatrizzazione delle ferite alle reazioni immunitarie. Negli ultimi anni, comunque, essa viene anche utilizzata nella cosmesi, soprattutto in sieri per il viso e cosmetici anti-aging, per la protezione e il ringiovanimento della pelle danneggiata dall’età, dal sole e dai radicali liberi.

I sieri alla vitamina C svolgono quindi funzioni fondamentali per la cute delle persone. Ad esempio, essi sono importanti ed efficaci antiossidanti, che proteggono la pelle dall’invecchiamento e dai danni causati dai diversi agenti atmosferici (sole e vento soprattutto), ma anche dall’inquinamento. Inoltre, questi sieri evidenziano un considerevole effetto antirughe e sono utilissimi, come vedremo, per schiarire la pelle, soprattutto quando essa presenta delle macchie scure sul viso o su altre zone limitrofe del corpo.

Sieri alla vitamina C e contrasto alle macchie sul viso

Tra gli inestetismi della pelle maggiormente diffusi e fastidiosi, vi sono le macchie sul viso. Queste possono essere originate da molteplici cause, tra cui ad esempio l’invecchiamento. Infatti, col trascorrere del tempo, la melanina può non distribuirsi in modo uniforme sul corpo e quindi può determinare l’insorgenza di macchie scure in alcune parti di esso, soprattutto sul viso. A causare queste macchie, purtroppo, non è solo il passare del tempo e i suoi effetti sull’organismo, ma vi possono anche essere altre ragioni.

Difatti, l’insorgenza di questi inestetismi può essere dovuta allo smog, al fumo eccessivo, ma anche ad aggressivi agenti atmosferici e alla sovraesposizione ai raggi di tipo UV. Oltre a questi elementi, tra le cause delle macchie scure sul viso vi sono patologie, quali ad esempio il morbo di Addison, melanomi della pelle ed il diabete di tipo I. Nel caso questo genere di inestetismo cutaneo fosse dovuto all’invecchiamento, fortunatamente esistono diversi rimedi che possono funzionare efficacemente.

Tra i più utilizzati di tali rimedi, vi sono appunto i sieri alla vitamina C. Quest’ultima, infatti, presenta proprietà protettive, antiossidanti e soprattutto schiarenti, come abbiamo accennato prima. Essa, in particolare, tende a combattere e a rallentare l’invecchiamento della pelle, la idrata e forma uno scudo che la difende dai pericolosi agenti atmosferici. L’assunzione di vitamina C a livello alimentare, ma anche l’uso di cosmetici in cui essa sia presente, aiuta non solo l’organismo, ma anche a migliorare la sua pelle. 

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 27-05-2022


Farmacie online: quando il web incontra la salute

Trattorini tagliaerba di qualità made in Italy