Trieste, Milano e Trento prime province in Top 10, Roma recupera 19 posizioni, malissimo il Sud: Crotone è la provincia italiana dove si vive peggio.

Triste è la provincia d’Italia in cui la qualità della vita raggiunge i massimi livelli. Lo rivela la classifica delle province italiane dove si vive meglio, stilata per il 2021 dal Sole 24 Ore. L’indagine del quotidiano di Confindustria, giunta alla 32esima edizione, ha preso in esame 90 indicatori, suddivisi in sei macro-categorie tematiche: affari e lavoro, ambiente e servizi, cultura e tempo libero, giustizia e sicurezza, ricchezza e consumi. Il punteggio va da zero a mille.

Le province italiane dove si vive meglio: chi c’è in testa?

I centri urbani del Nord e in particolare del Nord Est occupano tutte le prime dieci posizioni. Con il punteggio di 580,89, Trieste è la provincia italiana al primo posto per qualità della vita. Il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia sale di quattro posizioni rispetto al 2020 e approda in vetta.

Al secondo posto c’è Milano, che guadagna dieci posizioni rispetto all’anno precedente. Trento è stabile al terzo posto, mentre Aosta finisce fuori dal podio. Sorprendono i risultati negativi di Bologna (il capoluogo emiliano perde cinque posizioni rispetto al 2020) e di Udine (ne perde tre e scivola al nono posto) e quello positivo di Treviso, che si piazza decima e guadagna 19 posizioni rispetto all’anno scorso.

Il Canal Grande di Trieste
Il Canal Grande di Trieste

Dopo la débâcle del 2020 per effetto della pandemia, Milano rientra forte nella Top 10, riuscendo a recuperare punti pesanti grazie ai primati nelle categorie affari e lavoro e ricchezza e consumi. Stando agli indicatori del Sole, tutta la Lombardia sembra essersi ripresa dall’emergenza sanitaria.

La Regione piazza le province di Monza e Brianza al 14esimo posto (+47 rispetto al 2020), Brescia al 21esimo posto (+18 posizioni) e Bergamo al 39esimo, con un altrettanto lusinghiero +13 posizioni rispetto all’anno precedente.

La classifica delle province italiane dove si vive meglio: la Top 10

Ecco la Top 10 delle province italiane dove si vive meglio nel 2021.

  1. Trieste
  2. Milano
  3. Trento
  4. Aosta
  5. Bolzano
  6. Bologna
  7. Pordenone
  8. Verona
  9. Udine
  10. Treviso

Passando ai grandi centri urbani, la capitale Roma risale in classifica e passa dalla 32esima alla 13esima posizione. La prestazione si deve all’importo medio delle pensioni per gli anziani, il patrimonio museale, la banda larga e i livelli di istruzione. Firenze non è da meno e si piazza dal 27esimo all’11esimo posto.

Drammatica la situazione al Sud. Frosinone (82) e Latina (83) sono le prime province del Centro-Sud in classifica. Le ultime dieci posizioni sono occupate da Siracusa, Taranto, Caserta, Reggio Calabria, Catania, Caltanissetta, Vibo Valentia, Trapani, Foggia e Crotone. La provincia calabrese è stata all’ultimo posto anche lo scorso anno.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Fondi per gli animali e taglio dell’IVA sugli alimenti: le proposte dell’ex ministro Brambilla

L’Olanda vieterà la bollitura di aragoste e granchi vivi