Q8 inaugura il primo distributore ecosostenibile: la stazione di servizio accoglie i clienti che posseggono ogni tipo di veicolo.

Si trova a Paderno Dugnano, in provincia di Milano, ed è il primo distributore ecosostenibile del gruppo Q8. La stazione di servizio può accogliere veicoli di ogni tipo: da quelli alimentati con il carburante tradizionale a quelli elettrici, passando per il GPL e il metano.

Q8, inaugurato il primo distributore ecosostenibile: ecco com’è

Q8 pensa al futuro ed è proprio agendo con uno sguardo rivoluzionario che ha aperto il primo distributore ecosostenibile. Situato a Paderno Dugnano, città a nord di Milano, presenta tutti i tipi di rifornimento, comprese le colonnine hypercharger. Pertanto, la stazione di servizio può accogliere ogni consumatore: da coloro che hanno macchine alimentate con il carburante tradizionale a coloro che hanno preferito il GPL, il metano o l’elettrico. Un progetto che il marchio ha studiato a lungo, pensando non solo ai servizi ma anche al design. Non a caso, la struttura ecosostenibile ha la forma delle vele dell’imbarcazione tipica del Kuwait.

distributore di carburante
distributore di carburante

Il nuovo distributore Q8 si distingue dagli altri già al primo sguardo. Presenta, infatti, 6 punti di ricarica per l’alimentazione elettrica, di cui due fino a 300 kW. La colonnina, immediatamente riconoscibile, è marchiata Q8 Electro e sembra essere gestita da Enel X, come alcune già presenti in altre stazioni di servizio. Realizzata dall’azienda italiana Alpitronic, nota per la sua qualità e resistenza, si tratta di un modello nuovo anche per le infrastrutture Enel X. Inoltre, è il primo punto di ricarica realizzato anche in collaborazione con Porsche.

Paderno Dugnano è il nostro fiore all’occhiello, un progetto studiato per offrire non solo carburanti ma anche molteplici ed innovativi servizi, coniugando sostenibilità ed attenzione al cliente quali fattori strategici di successo di Q8“, ha dichiarato Giuseppe Zappalà, Amministratore Delegato di Kuwait Petroleum Italia.

Q8, perché la stazione di servizio è ecosostenibile

Il primo distributore ecosostenibile di Q8 rispetta l’ambiente per diversi motivi. In primis per l’impianto fotovoltaico da 70 kW installato su una delle due vele. In secondo luogo, il gruppo ha studiato un sistema di raccolta dell’acqua piovana che consente di diminuire il consumo idrico. Per quanto riguarda l’edificio di ben 1.200 metri quadrati, che ospita il nuovo store Q8 Svolta e il punto di ristorazione del partner Chef Express (Roadhouse e Panella Bakery), questo è riscaldato a zone e ha i lucernari per la luce naturale. Infine, il piazzale di 8.000 metri quadrati accoglie i clienti con un parcheggio da 60 posti, in modo da consentire loro di usufruire dei servizi presenti.

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Massimo Moratti dona il proprio stipendio di 1,5 milioni di euro ai suoi operai

L’Italia leader in Europa nel riciclo di rifiuti speciali