Aprirà a Chieri a settembre 2023 la prima scuola in Italia che si basa sul metodo finlandese, considerato il migliore al mondo.

La scuola elementare Daisy aprirà a Chieri nel settembre 2023. La scuola si baserà sul modello educativo finlandese, noto per le sue lezioni che si svolgono non solo in aula, ma anche all’aperto. Questo modello è stato elogiato da molti e i cinque insegnanti dell’Istituto Pascal di Chieri che ne sono appassionati hanno ispirato la creazione della nuova scuola. Tra gli educatori sono sorte domande sul benessere e sulla felicità degli studenti durante la pandemia e il modello finlandese è visto come un modo per migliorare queste aree.

Metodo finlandese: su cosa si basa

La scuola elementare Daisy sarà un progetto rivoluzionario in Italia, basato su cooperazione, rispetto, integrazione ed empatia. L’obiettivo è crescere ragazzi curiosi, dinamici e liberi, preparati al confronto internazionale e capaci di sviluppare un pensiero critico autonomo e strutturato. L’ambiente in cui i piccoli saranno immersi presenterà capisaldi fermi e puntuali, basati sulla condivisione, la tolleranza e l’aiuto reciproco. La scuola sarà basata su una prospettiva multiculturale, che aiuterà i bambini a sviluppare le loro capacità di pensiero critico.

Bambini a scuola
Bambini a scuola

L’International Daisy School prevede di promuovere una serie di progetti, tra cui un corso di cinese per studenti di prima elementare, un orto didattico, letture in biblioteca, formazione sulle competenze digitali, lezioni di inglese e lezioni di yoga e mindfulness. Gli studenti di tutti i livelli saranno introdotti all’etica e alla filosofia, che aiuteranno a sviluppare il pensiero critico e il rispetto per gli altri.

Queste le parole di Nicoletta Cappo, la dirigente scolastica: “Il sistema didattico finlandese ha fama di essere il migliore al mondo, e negli anni ne abbiamo tratto spunti per la nostra Scuola Media Internazionale Holden e il Liceo Pascal. Dal momento che volevamo completare la nostra offerta formativa inserendo la primaria, abbiamo, quindi, pensato di adottare il metodo finlandese”.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 22-11-2022


Bollo auto 2022, chi non dovrà pagarlo: ecco tutte le categorie esenti

Le deputate mamme potranno allattare in Camera: predisposta “un’area apposita”