Buche, crepe e marciapiedi rotti diventano complementi d’arredo urbani artistici grazie ai mosaici di Ememem.

A Lione, città che gli ha dato i natali, Ememem è conosciuto come “il chirurgo dei marciapiedi“. L’artista ripara marciapiedi rotti e facciate scheggiate con mosaici colorati che descrive come “una poesia che tutti possono leggere“. Un metodo per dare nuova vita a spazi urbani deturpati, rendendoli particolari ed unici.

Ememem, l’artista di strada che rende la città un mosaico a cielo aperto

Le crepe di marciapiedi e dei muri cittadini, dunque, vengono rivestiti di piastrelle e mosaici appositamente creati per renderli un pezzo d’arte a cielo aperto. È ciò che Ememem, artista di strada francese, realizza nella città dove è nato e in quelle in cui si ritrova a passare.

In una intervista a Colossal, ha spiegato che la sua attività punta a creare “un taccuino di memoria della città. Rivela cosa è successo, la vita in questi luoghi pubblici“. E aggiunge: “Qui, i ciottoli sono stati raccolti e lanciati. Là un camion del mercato ortofrutticolo ha portato via un pezzo di asfalto…”. Un’opera dell’artista:

Risale a diversi anni fa il primo mosaico urbano realizzato dall’artista: tutto iniziò quando si ritrovò in un vicolo poco curato di Lione. A quel tempo, l’artista lavorava nel settore della ceramica: una pratica che pensò di mettere in atto negli spazi esterni, al fine di dar loro una nuova vita e una nuova bellezza.

Pavimento in mosaico
Pavimento in mosaico

Dove vedere le opere dell’artista

Dal 2016 riempie costantemente buche in tutta la Francia. “È un susseguirsi di molti luoghi e riflessioni, esperimenti che ho fatto prima. Avevo fatto cose simili, con altre tecniche, altri supporti e, infine, quando è emerso questa, sapevo di aver trovato qualcosa che avrei continuato a fare per il resto della mia vita, ha detto.

Si può consultare un archivio decisamente ampio dei progetti di Ememem sia sul suo sito ufficiale che sul suo account Instagram. Inoltre, periodicamente, in Francia sono organizzate anche delle mostre che permettono di dare uno sguardo più ravvicinato all’attività artistica di Ememem.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 22-09-2022


La terapia fotodinamica apre una nuova speranza nella lotta ai tumori

L’artista che produce ritratti usando mani e piedi contemporaneamente