Ci sono davvero delle regole per l’acquisto di una Ferrari? Scopriamo se è vero o se si tratta solo di una leggenda metropolitana.

Per l’acquisto di una Ferrari non è necessario avere solo un conto in banca con infiniti zeri, ma anche tenere in mente regole che non vanno mai, mai dimenticate. Sembra che la casa di Maranello abbia addirittura una sorta di black list che contiene i nomi delle persone che non possono più ambire ad avere in garage una macchina rossa fiammante munita di Cavallino.

Ferrari: le regole per l’acquisto quali sono?

Tutti possono acquistare una Ferrari? La risposta è no, specialmente per il costo. La macchina di Maranello con il prezzo più basso si aggira intorno ai 300 mila euro, ma ce ne sono modelli che superano di gran lunga il milione di euro. Oltre alla cifra da sborsare per poter parcheggiare una ‘Rossa’ in garage, ci sono tante altre regole da tenere bene a mente. Innanzitutto, tutte le Ferrari devono restare immacolate. Questo significa che automobili di questo tipo devono avere solo ed esclusivamente ‘pezzi’ usciti direttamente da Maranello: dai sedili a tutti gli altri accessori. Inoltre, vietato ritoccare il colore oppure modificare la vettura con kit di tuning o qualsiasi altra cosa venga in mente. Insomma, la Ferrari deve rigorosamente restare come ‘mamma’ l’ha fatta.

A queste regole si deve aggiungere una sorta di ‘programma fedeltà‘. In cosa consiste? Semplice: chi ha in garage qualche modello Ferrari – più è antico e maggiore è il suo valore – ha la precedenza davanti agli altri acquirenti. Questo significa che se Tizio possiede 5 Ferrari e Caio 3, Maranello sceglierà di vendere la vettura a Tizio. Almeno, per quel che riguarda i modelli più esclusivi, a tiratura limitata.

Come se non bastasse, i possessori di Ferrari non devono vantarsi o ostentare le ‘Rosse’ e spammare le immagini delle auto sui social. Vietato anche disprezzare la macchina o trattarla in malo modo pubblicamente. Infine, se si decide di venderla bisogna come prima cosa rivolgersi al concessionario di Maranello.

Le regole d’acquisto della Ferrari sono una leggenda metropolitana?

Le regole, in teoria, hanno un solo scopo: preservare nel tempo il prestigio della Ferrari e farlo crescere sempre di più. Sembra che Maranello sia addirittura in possesso di una specie di black list dove vengono inseriti i nomi delle persone che, avendo infranto il regolamento, non possono più acquistare una ‘Rossa’. Alla luce di tutte queste norme, una domanda sorge spontanea: siamo davanti ad una verità oppure è l’ennesima leggenda metropolitana? Dare una risposta certa sembra impossibile. E’ bene sottolineare, però, che da Maranello non è mai giunta una comunicazione ufficiale su eventuali regole da rispettare.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 15-05-2022


Cos’è l’energia marina e come funziona

L’importanza e la forza della comunicazione strategica della Cina