Leonardo.it

Cinque borghi italiani sono stati premiati dal Touring Club Italiano con il prestigioso riconoscimento Bandiera arancione: ecco quali sono queste località.

L’Italia è un paese ricco di meraviglie tutte da scoprire. I piccoli borghi, con le loro architetture e con un patrimonio naturalistico invidiabile, richiamano spesso l’attenzione dei numerosi turisti. Il Touring Club Italiano ha appena premiato 5 borghi con la cosiddetta Bandiera arancione. Scopriamo subito di cosa si tratta e quali sono queste località.

Bandiera arancione: i 5 nuovi borghi

Durante il mese di novembre del 2020, Touring Club Italiano ha deciso di assegnare la Bandiera arancione a 5 nuovi borghi che si trovano in altrettante regioni d’Italia.

Tra questi troviamo Introd, un comune in Valle d’Aosta con circa 660 abitanti. Il piccolo borgo è stato selezionato grazie alla sua posizione, che consente di praticare sport tutto l’anno, alle sue architetture che ci riportano indietro nel tempo e ai sapori tipici, tra cui vini e pane nero.

Introd
Introd

Anche Valeggio sul Mincio (15.758 abitanti), in Veneto, ha ottenuto in medesimo riconoscimento. Il comune è stato scelto grazie al suo patrimonio storico-culturale, l’efficienza del servizio di informazioni per i turisti e il buono stato di conservazione del centro storico.

Valeggio sul Mincio
Valeggio sul Mincio

La terza novità è Levico Terme, un borgo con circa 8 mila abitanti collocato in Trentino-Alto Adige. In questo comune si è riuscito a valorizzare il contesto naturalistico (tra cui un meraviglioso lago) grazie a servizi e iniziative. Anche qui, inoltre, è stato rilevato un servizio di informazioni efficiente e il buono stato del centro storico.

Levico Terme
Levico Terme

Tra il Molise e la Campania si trova Monti del Matese, altro borgo Bandiera arancione. Si tratta di una località accogliente e con numerose attrattive, raggiungibili con estrema semplicità grazie ai pannelli informativi.

Monti del Matese
Monti del Matese

L’ultima new entry nella lista dei borghi con la Bandiera arancione è Castelmezzano (759 abitanti circa), in Basilicata. Questo comune è stato premiato grazie alla segnaletica di indicazione efficace, alle numerose attrattive naturali e al centro storico vivace.

Castelmazzano
Castelmazzano

Cos’è la Bandiera arancione: i requisiti

Per promuovere e valorizzare alcune località lontane dalla costa, Touring Club Italiano ha deciso di assegnare ad alcuni borghi dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti un prestigioso premio chiamato “Bandiera Arancione”.

Il numero relativo ai comuni che hanno conquistato questo riconoscimento continua ad aumentare sempre più. Per la selezione, gli organizzatori tengono presente diversi parametri, tra cui:

  • valorizzazione delle risorse locali;
  • la cultura dell’accoglienza;
  • la spinta delle produzioni tipiche, tra cui l’artigianato;
  • l’imprenditoria locale;
  • il consolidamento dell’identità territoriale.

Un riconoscimento che vuole quindi valorizzare i piccoli borghi eccellenti d’Italia, accendendo i riflettori proprio su queste meraviglie italiane.