In occasione della Giornata mondiale del coming out, Chiara Ferragni ha lanciato un messaggio molto importante ai fan.

Chiara Ferragni, da sempre attiva a sostengo delle battaglie della comunità LGBT, ha aderito alla Giornata mondiale del coming out. L’imprenditrice, utilizzando i suoi canali social, ha lanciato un messaggio molto importante, invitando i fan a non aver paura di quello che deve essere un “momento di consapevolezza serena“.

Chiara Ferragni e la Giornata mondiale del coming out: cosa ha fatto?

Martedì 11 ottobre è stata la Giornata mondiale del coming out. Nato nel 1988, il Coming out day è stato istituito ad un anno dalla seconda marcia su Washington, evento che vide 500 mila persone manifestare per i diritti degli omosessuali. Tra i tanti personaggi del mondo dello spettacolo che hanno aderito alla campagna c’è anche Chiara Ferragni, che ha follower sparsi in tutto il globo. Non è la prima volta che l’imprenditrice si espone in favore delle lotte del movimento LGBT e, di certo, non sarà neanche l’ultima. “Oggi si celebra il Coming out day ed è triste pensare che per molti sia ancora difficile farlo. Continueremo a lottare perché il coming out sia un momento di consapevolezza serena, sperando arrivi il giorno in cui non sarà necessario fare coming out per essere se stessi“, ha scritto Chiara su Instagram.

Nel mese di settembre 2022, la Ferragni ha condiviso con i fan un altro momento molto importante: la visita della Casa Arcobaleno di Milano. Si tratta di una struttura che ha aperto i battenti nell’estate del 2019 e accoglie ragazzi che sono stati cacciati di casa dopo il coming out. “Mi sono emozionata ad ascoltare le storie di Czeslaw, Samantha, Maryah e Vanessa . Spero che le mie parole e il mio supporto possano aiutarli a superare questo momento difficile“, ha dichiarato sui social dopo questa esperienza.

La campagna #LoveFiercely

Che Chiara Ferragni abbia aderito alla Giornata Mondiale del coming out non stupisce nessuno. D’altronde, non ha mai nascosto le sue battaglie in favore della comunità LGBT. Lo scorso febbraio ha addirittura lanciato una campagna a sostegno del Cig Arcigay Milano. Al suon dell’hashtag #LoveFiercely, l’imprenditrice ha celebrato l’amore egualitario, sensibilizzando i fan con le storie di alcuni membri della comunità. “Attraverso le esperienze di tre coppie che ammiro, voglio condividere cosa significa per me amare in maniera libera e fiera, senza farsi influenzare da chi giudica ed etichetta. Ed è questo il tema che oggi mi sta a cuore e sul quale vorrei puntare l’attenzione dell’opinione pubblica, utilizzando la mia rete per arrivare a un pubblico globale“, ha dichiarato la Ferragni in quella occasione.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 23-10-2022


Museum of Dreamers: a Milano apre il primo museo per sognatori

Fuochi d’artificio ecosostenibili ispirati alle lucciole: l’idea dell’artista Daan Roosegaarde