L’artista Daan Roosegaarde ha progettato fuochi d’artificio biodegradabili come alternativa più sostenibile per l’ambiente.

Celebrazioni e fuochi d’artificio sono utilizzati per festività, eventi culturali e occasioni importanti, anche se, al di là della bellezza, creano una importante quantità di rifiuti che sono sia inutili che dannosi per il pianeta. Tenendo conto di ciò, l’artista olandese Daan Roosegaarde ha adottato un approccio organico al problema, proponendo un’alternativa ecosostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Fuochi d’artificio ecosostenibili: l’idea dell’artista Daan Roosegaarde

Fuochi pirotecnici che non inquinano l’ambiente e che possono essere utilizzati in varie occasioni. Questa è l’idea che è venuta all’artista olandese Daan Roosegaarde, il quale ha inventato SPARK, l’installazione che è stata ispirata dalla luce delle lucciole e dal desiderio di fornire un’alternativa sostenibile a questo tipo di attrazione visiva. Il video:

Attraverso una combinazione di design e tecnologia, migliaia di bolle realizzate con materiali biodegradabili fluttuano nell’aria, illuminate da lampade ben puntate. Le bolle sembrano scintille di luce che fluttuano nel vento, che ricordano gli spettacoli pirotecnici, ma senza il rumore e l’inquinamento atmosferico.

Un progetto che, come afferma lo stesso artista, punta ad “ispirare i visitatori a meravigliarsi e riflettere sulla loro connessione tra loro, se stessi e la natura”, ponendo maggiore attenzione sul benessere per il cambiamento sociale.

Fuochi d'artificio
Fuochi d’artificio

Una mostra d’arte nel cielo notturno

Gli spettacoli pirotecnici tradizionali, come saprete, offrono uno spettacolo visivo emozionante, anche se i fuochi d’artificio tradizionali sono dannosi per l’ambiente e per gli animali che sono spaventati dai botti che essi provocano.

SPARK, invece, è un’accattivante mostra d’arte nel cielo notturno, fungendo anche da omaggio al bagliore emanato dalle lucciole. L’incantevole display si basa su una combinazione di tecnologia e design creativi. Di conseguenza, non solo sostituisce i classici fuochi d’artificio, ma elimina, del tutto, gli inquinanti legati agli stessi, come palloncini e coriandoli.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 23-10-2022


Chiara Ferragni aderisce alla Giornata del coming out: “Un momento di consapevolezza serena”

Castiglione della Pescaia, arriva il drone che raccoglie i rifiuti in mare: porta via fino a 60 kg