I Coldplay annunciano una tournée rispettosa dell’ambiente: i fan sosterranno gli show, facendo uso di pavimenti cinetici.

I Coldplay hanno annunciato un tour mondiale ecosostenibile, in cui i fan alimenteranno gli spettacoli usando pavimenti cinetici. Il frontman della band, Chris Martin, ha dichiarato alla BBC di aver rischiato le critiche dei fan, dato che a loro piaceva ancora l’uso dei jet privati. “Le persone che forniscono un contraccolpo per quel genere di cose, per il volo ed hanno ragione”, sottolineando, però, che la band “vuole ancora andare in tour e incontrare persone ed entrare in contatto con le stesse, quindi si prova a farlo nel modo più pulito possibile“. Il tour è stato annunciato un giorno prima dell’uscita del nuovo album Music of the Spheres.

I Coldplay: le iniziative ecosostenibili

I Coldplay hanno annunciato una tournée rispettosa dell’ambiente: il nuovo tour ecosostenibile della band di Chris Martin Inizierà a marzo, toccando l’America centrale e settentrionale, l’Europa e, infine, terminando a Rio de Janeiro a settembre, con altre date in arrivo. L’annuncio è legato, dunque, a un elenco di “iniziative di sostenibilità“, incluso un piano per dimezzare le emissioni complessive rispetto all’ultimo tour del 2016-17. Il pavimento cinetico genererà elettricità mentre i ventilatori si muoveranno.

Coldplay – Chris Martin

Sai quando il frontman dice: ‘Abbiamo bisogno che saltiate su e giù? Quando lo dico, ho davvero bisogno che voi saltiate su e giù. Perché se non lo fate, le luci si spengono“, ha riferito Martin nel corso dell’intervista alla BBC. Inoltre, il gruppo farà piantare anche un albero per ogni biglietto venduto. Circa 5,4 milioni di persone hanno acquistato i biglietti del loro ultimo tour.

Un pensiero all’ambiente dei Coldplay

Il frontman della band ha dichiarato – nel 2019 – che lui e gli altri membri dell’acclamata band stavano prendendosi una pausa dai concerti in giro per il mondo per “capire come il nostro tour non solo può essere sostenibile, ma anche come può essere attivamente vantaggioso“.

“Abbiamo trascorso gli ultimi due anni a consultarci con esperti ambientali per rendere questo tour il più sostenibile possibile e, cosa altrettanto importante, per sfruttare il potenziale del tour e far progredire le cose“, ha comunicato la band sul proprio sito web. “Non faremo tutto bene, ma ci impegniamo a fare tutto il possibile e a condividere ciò che impariamo“, hanno concluso.

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Squid Game e il collegamento alla paralizzante crisi del debito della Corea del Sud

Una scelta possibile, cresce il programma della Bocconi che investe nei giovani meno fortunati