Ecco la classifica delle migliori scuole superiori d’Italia elaborata da Eduscopio 2021. Da nord a sud, gli istituti che eccellono in Italia.

È stata pubblicata la classifica delle migliori scuole superiori per l’edizione 2021 di Eduscopio. La guida interattiva, realizzata dalla Fondazione Agnelli, permette ai genitori e agli studenti di effettuare un paragone delle scuole presenti sul territorio, al fine di comprendere quali istituti fungono da migliore base per l’università o per l’introduzione nel mondo del lavoro dopo il conseguimento del titolo.

Eduscopio 2021, la classifica dove si può consultare

La classifica completa di tutte le migliori scuole superiori dello Stivale può essere consultata su sito ufficiale di Eduscopio che mette a disposizione questi importanti dati, al fine di orientare lo studente e la famiglia alla scelta migliore per il completamento del suo percorso di studio, che sia esso finalizzato a un percorso accademico o all’inserimento nel mondo del lavoro. Gli istituti possono essere ricercati mediante un filtro che permette di impostare l’indirizzo di studio prescelto il comune di residenza.

Studente al pc
Studente al pc

Dando uno sguardo alle principali città italiane, vediamo che a Milano il Sacro Cuore e il Leonardo da Vinci sono riconfermati come migliori licei, rispettivamente classici e scientifici. A Torino, invece, il Camillo Benso di Cavour si classifica come il migliori liceo classico, mentre è l’Istituto Galileo Ferraris ad eccellere tra gli scientifici. A Roma, invece, il miglior liceo classico di Roma è l’istituto Ennio Quirino Visconti, mentre l’Augusto Righi è il migliore tra gli scientifici. A Napoli, invece, il miglior liceo classico è lo Jacopo Sannazzaro, mentre al primo posto degli scientifici troviamo il Convitto Vittorio Emanuele II.

Come viene organizzata la lista dei migliori istituti

La classifica delle migliori scuole superiori, elaborata da Eduscopio, viene realizzata dal gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli. Martino Bernardi, coordinatore del progetto, ha posto sotto analisi i dati relativi a 1.267.000 diplomati italiani di 7.500 scuole in relazione a tre anni scolastici specifici, ossia 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018.

Eduscopio si focalizza su due caratteristiche fondamentali relative alle scuole prese in esame: il compito educativo dei lice di preparare gli studenti all’università e alla capacità di introdurre i diplomati direttamente nel mondo del lavoro, per quel che concerne gli istituti tecnici e professionali.

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 22-11-2021


Black Friday, l’Italia è il Paese europeo che spende di più nel venerdì nero dello shopping

Funzione Take a break di Instagram: cos’è e perché è necessaria