Lo chef stellato Gordon Ramsay lancia la sua collezione di vini italiani, creata con Benchmark Drinks e il famoso enologo Alberto Antonini.

Gordon Ramsay lancia la sua linea di vini italiani, intitolata Gordon Ramsay Italian Collection. Lo chef stellato ha già presentato un marchio di vini californiani: Gordon Ramsay Signature Wines. Come cuoco britannico, la scelta di Ramsay di lanciare un marchio di vino americano può essere sembrata un po’ inaspettata – nonostante le sue continue incursioni negli Stati Uniti – ma questa settimana ha annunciato di star tornando alle sue radici europee per questa novità prevista per il mercato delle bevande.

Gordon Ramsay
Gordon Ramsay

Gordon Ramsay lancia la sua collezione di vini italiani

Una nuova collezione di vini italiani realizzata da Gordon Ramsay. La linea comprende tre vini: un rosso, un bianco e un rosato. In sviluppo da anni, la Gordon Ramsay Italian Collection combina la sua passione naturale con il “cuore e l’anima” della vinificazione italiana, realizzata utilizzando ingredienti che lo chef considera tra i migliori che l’Italia ha da offrire.

Gordon Ramsay ha riferito quanto segue del lancio: “Gestire un ristorante 3 stelle Michelin da oltre 20 anni significa che ho avuto la gioia di degustare alcuni dei migliori vini del mondo. La vinificazione mi ha sempre affascinato; è un processo magico in cui tradizione, passione e scienza si fondono insieme e sono racchiuse in una splendida bottiglia. L’Italia e i vini italiani hanno un posto speciale nel mio cuore“.

La collezione vede Ramsay collaborare con il famoso enologo Alberto Antonini, conosciuto – nel monddo dell’enologia contemporanea – per il rispetto che nutre per la tradizione: caratteristica che ha subito colpito lo chef. I due ha preso la decisione insolita di unire la frutta di due diverse regioni vinicole italiane, Toscana e Abruzzo, per ottenere il sapore e lo stile precisi che desideravano.

Paul Schaafsma, amministratore delegato di Benchmark Drinks, ha dichiarato della partnership tra i due: “Gordon e Alberto Antonini sono una coppia perfetta; ognuno si sforza di creare prodotti di alta qualità nei propri campi e insieme hanno creato una bellissima collezione di vini. Siamo lieti di aver collaborato con loro“.

La composizione dei tre vini

In vendita esclusivamente presso il gigante britannico Tesco o tramite il sito web Wine Delivered nel Regno Unito, la nuova collezione – che secondo quanto riferito è in sviluppo da anni – presenta tre bottiglie: una rossa, una bianca e una rosata – con ogni bottiglia al dettaglio in vendita a sole £ 10 sterline (circa 11,70 euro). Tutte e tre le bottiglie sono annate 2020 e sono state presentate come “miscele interregionali“.

Il rosso è composto dal 50% di Sangiovese toscano invecchiato insieme al 30% di Montepulciano e al 20% di Merlot d’Abruzzo, dotato – secondo la descrizione – di “note floreali e di frutti di bosco e un pizzico di liquirizia rossa“. Il rosato è composto dal 50% di Montelpuciano e dal 15% di Merlot abruzzese, mescolati con il 20% di Sangiovese e il 15% di Merlot toscano, che si dice sia “succoso con note di erbe selvatiche avvolte attorno al nucleo imbevuto di mirtillo rosso e ciliegia“.

Infine, il bianco fa leva sul 40% di Chardonnay, il 20% di Trebbiano e il 15% di Pecorino d’Abruzzo mescolato con il 25% di Vermentino toscano, descritto come “palato vibrante di fiori di frutteto, mela verde e nocciolo di albicocca con un finale deliziosamente piccante e croccante“.

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 11-11-2021


L’hi-tech spopola in Italia: è boom di consumi nei primi nove mesi del 2021

Nuovo Codice della strada, cosa cambia dal 10 novembre 2021