Antonino Cannavacciuolo ha aperto Il Banco nel borgo di Orta San Giulio, dove si possono degustare le sue prelibatezze dolci (ma non solo).

Antonino Cannavacciuolo ha aperto una nuova pasticceria, Il Banco di Cannavacciuolo, dove si possono degustare tutti i dolci più buoni preparati dalla casa. Il locale – che è il primo shop firmato dallo chef stellato – nasce nel borgo di Orta San Giulio, uno dei più belli d’Italia. Si tratta di un luogo molto caro al cuoco, in quanto “lo ha adottato“, come lui stesso ha spesso sottolineato. Proprio a Orta, sorge anche Villa Crispi che è stato il sogno divenuto realtà dello chef e di sua moglie.

Antonino Cannavacciuolo apre Il Banco a Orta San Giulio

Il Banco di Cannavacciuolo è ubicato al centro del paese di uno dei borghi più belli d’Italia e offre ai propri clienti una serie di prelibatezze, dal sapore dolce, che faranno davvero leccare i baffi a chi deciderà di passare nell’angolo di piazza Motta per addolcire il palato.

Nel menu, infatti, sono incluse le torte classiche, dolci freschi e preparati in monoporzione, nonché gelato artigianale. Non solo: sul posto, è possibile anche degustare i prodotti che si acquistano, normalmente, sul e-commerce dello chef. Tra questi, ci sono i biscotti e le torte in vaso. I prodotti variano, poi, in base alla stagione di riferimento e a seconda delle ricorrenze annuali. Una foto dello chef insieme allo staff della pasticceria:

Non è la prima volta che lo chef apre un banco simile. Nel 2019, infatti, Cannavacciuolo aprì un Il Banco all’outlet di Vicolungo che mette a disposizione della clientela non solo dolci, ma anche i migliori prodotti dello street food napoletano.

Locali e ristoranti di Cannavacciuolo, un imprenditore vincente

Nel corso degli anni, Antonino Cannavacciuolo ha dimostrato di essere molto abile nel mondo del business. Prima di aprire la pasticceria nel borgo, infatti, lo chef ha aperto altri locali, molto noti ed apprezzati: il primo su tutti è Villa Crespi, che sorge proprio nel borgo dove ora è aperta la nuova pasticceria, che rappresenta il sogno suo e quello di sua moglie, come si può leggere dal suo sito ufficiale. Possiamo, inoltre, citare Laqua Charme & Boutique, Cannavacciuolo Café & Bistrot a Novara, Cannavacciuolo Bistrot a Torino.

Oltre alla sua attività imprenditoriale, Cannavacciuolo è anche un volto molto noto della TV, in quanto ha preso parte a diversi programmi per il piccolo schermo, incentrati sulla cucina: tra questi, ricordiamo Cucine da incubo, MasterChef Italia, ‘O Mare mio, Ci pensa Antonino e, tra quelli più recenti, Antonino Chef Academy e Family Food Fight.


Per i 700 anni dalla morte di Dante riparte lo storico treno Firenze-Ravenna

Plastica: ecco i prodotti vietati in UE a partire dal 3 luglio 2021