Leonardo.it

La laurea in musical rappresenta un titolo di studio equipollente a una laurea triennale. Un grande risultato della Scuola di Teatro.

Un corso di laurea triennale in musical, equivalente a qualsiasi altro corso di laurea conseguito in tre anni accademici. Questa è la vera novità del panorama universitario italiano che si arricchisce di questo nuovo percorso di studi, che permette agli studenti di laurearsi come attori di musical. Chi si iscriverà alla Scuola del Teatro Musicale – che ha due sedi ora, una al Teatro degli Arcimboldi di Milano e un’altra a Novara – potrà godere degli stessi benefici delle lauree tradizionali.

Attrice
Attrice

Laurea in musical, una novità della Scuola del Teatro Musicale

Una laurea in musical che ha stessa equipollenza delle classi di laurea degli altri corsi che si svolgono all’università. Un riconoscimento molto importante per la Scuola di Teatro nella quale nasce il primo corso di studio che permette agli studenti di conseguire un titolo di studio in grado di renderli dottori in musical.

Come spiega il direttore aristico, Marco Iacomelli, “Grazie all’approvazione completa del nostro istituto e del nostro ordinamento didattico già i nostri diplomati di quest’anno otterranno un titolo che è equiparato alla laurea triennale. D’ora in poi chi studierà da noi potrà ottenere un diploma accademico di I livello in Recitazione riconosciuto dal ministero dell’Università e della Ricerca“.

Ci sono voluti ben sette anni, affinché questo traguardo venisse tagliato. In questo arco di tempo, la Scuola di Teatro Musicale ha realizzato diversi importanti musical, tra i quali possiamo citare Next to Normal, Green Day’s American Idiot, Oklahoma!.

Non solo: è stato prodotto anche uno spettacolo di prosa, L’attimo fuggente e tre opere liriche, ossia Le Nozze di Figaro, Ami e Tami, Tosca. Gli studenti, infine, hanno creato un video-tributo a Bohemian Rhapsody dei Queen che, su YouTube, ha totalizzato più di 10 milioni di visualizzazioni su scala mondiale. Ecco il video:

Scuola di Teatro Musicale, ecco cosa prevede la laurea in musical

Visto che la laurea triennale in musical ha la stessa valenza delle altre lauree conseguite in tre anni di studio, essa permette agli studenti di poter utilizzare tale titolo al fine della partecipazione a concorsi pubblici, godere delle detrazioni fiscali previste per le tasse universitarie e per quelle legate all’affitto di stanze ed appartamenti per gli studenti fuori sede. Gli studenti, inoltre, possono richiedere – come i loro colleghi di altre facoltà – anche agevolazioni allo studio, come borse di studio.

L’anno accademico ha inizio nel mese di ottobre e termina il mese di giugno dell’anno dopo. Gli studenti prendono parte a esercitazioni, lezioni e prove di palcoscenico: tutte attività suddivise in cinque giorni settimanali. Cosa si studia per conseguire la laurea in musical? Le materie di studio sono discipline della recitazione, delle fisiche e vocali, delle pratiche linguistiche, della sceneggiatura e della drammaturgia.

Non solo: a queste si affiancano le discipline storiche metodologiche e critiche, della pedagogia teatrale, della progettazione e della realizzazione scenica, dell’organizzazione dello spettacolo, della regia e dell’economia. Durante il proprio percorso accademico, gli allievi hanno la possibilità di prender parte a teatri italiani e festival di rilievo del panorama artistico italiano.