Grandi soddisfazioni ai Mondiali di nuoto 2022 a Budapest per gli atleti azzurri: diverse le medaglie d’oro, argento e bronzo ottenute.

Quando si tratta di sport gli azzurri non deludono ed infatti anche ai Mondiali di nuoto 2022, in corso a Budapest fino al 3 luglio, stanno dimostrando grande preparazione. Tanti e importanti sono a tal proposito i risultati ottenuti. Gli occhi internazionali sono tutti puntati su di loro, con un po’ di competizione e tanta ammirazione. Ad oggi il medagliere ha ben 9 ori, 6 argenti e 5 bronzi. Si tratta di un risultato un po’ inaspettato, soprattutto alla luce di quanto accaduto l’anno scorso quando alle Olimpiadi di Tokyo gli atleti italiani avevano ottenuto 2 argenti e 4 bronzi.

Le prime medaglie vinte dagli atleti azzurri

La prima medaglia ottenuta dai campioni italiani è quella di bronzo nella staffetta 4×100 stile libero. Ad aggiudicarsi le medaglie sono stati Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo. L’oro invece è arrivato per Nicolò Martinenghi, nei 100 rana in 58″26, stabilendo un record italiano. Mentre a stabilire un record del mondo è stato Thomas Ceccon, medaglia d’oro nella finale dei 100 dorso, vincendo con 51″60. Un altro oro, tutto al femminile, per Benedetta Pilato, che a soli 17 anni ha vinto i 100 rana.

Anche Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini hanno conquistato l’oro nella finale di duo misto sincronizzato. Le ragazze del libero combinato hanno ottenuto la medaglia di bronzo nel nuoto sincronizzato, mentre Nicolò Martinenghi è arrivato secondo nei 50 rana. Medaglia di bronzo anche per le azzurre del team tech e per Simona Quadarella nella finale degli 800 sl.

Nuotatore in piscina
Nuotatore

Tutte le altre vittorie dell’Italia

Il 25 giugno l’Italia ha ottenuto altre importanti medaglie. Secondo titolo mondiale per il Duo Misto azzurro ai mondiali di nuoto sincronizzato. Sempre per il nuoto sincronizzato è poi arrivata una medaglia d’argento nella prova highlight, a vincerlo le dieci ragazze dell’Italia. Benedetta Pilato, oltre l’oro nei 100 rana, ha vinto anche l’argento nella finale dei 50 rana donne. Gregorio Paltrinieri ha vinto l’oro nei 1.500 sl conquistando il primato europeo. Oro anche per Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi nella staffetta 4×100 mista uomini.

Il 26 giugno Ginevra Taddeucci, Giulia Gabbrielleschi, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri hanno vinto il bronzo nella staffetta del fondo. Il 27 giugno Gregorio Paltrinieri ha ottenuto anche un argento nella 5km di fondo, mentre Giulia Gabbrielleschi ha ottenuto il bronzo nella 5 chilometri di fondo in acque libere. Il 29 giugno Gregorio Paltrinieri ha vinto l’oro nella 10km di fondo e nella stessa gara Domenico Acerenza ha ottenuto l’argento. Chiara Pellacani e Matteo Santoro hanno ottenuto l’argento nel sincro 3 metri di tuffi. Il 30 giugno, infine, Dario Verani ha vinto l’oro nella 25km di fondo.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 04-07-2022


I Maneskin sono la gallina dalle uova d’oro: in pochi anni, il fatturato è salito in modo strepitoso

Partita Iva forfettaria, obbligo fatture elettroniche: sanzioni per chi non rispetta la legge