Un posto al sole si aggiudica per il secondo anno consecutivo il Premio internazionale Patrimonio Italiano Award 2021.

Un posto al sole, longeva soap opera di Rai3, vince il Premio internazionale Patrimonio Italiano Award 2021. È il secondo anno consecutivo che le avventure degli abitanti di Palazzo Palladini conquistano i telespettatori di tutto il globo. L’ambito riconoscimento, infatti, viene assegnato alle produzioni nostrane più viste al mondo.
Un traguardo festeggiato e accolto con gioia non solo dalla produzione e dagli attori, ma anche da tutti i fan che seguono UPAS – questo il diminutivo con cui gli affezionati chiamano la soap opera – da ben 25 anni.

Un posto al sole è Patrimonio Italiano Award 2021

Era il lontano 21 ottobre del 1996 quando sul terzo canale della Rai andava in onda la prima puntata di Un posto al sole. Sono trascorsi ben 25 anni da quel momento e, nonostante i diversi cambi di orario della messa in onda, i telespettatori gli sono sempre rimasti fedeli. Non solo in Italia, ma in tutto il globo. È proprio per questo che, per il secondo anno consecutivo, Un posto al sole vince il premio internazionale Patrimonio Italiano Award 2021.

L’ambito riconoscimento viene assegnato al prodotto nostrano più visto al mondo ed è nato per volere di Luigi Liberti e Mike J. Pilla. L’intenzione è quella di valorizzare le eccellenze della cultura italiana, facendo conoscere personaggi e storie made in Italy che contribuiscono alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale nel mondo.

Siamo lieti di annunciarvi che anche quest’anno gli italiani nel mondo hanno scelto Un posto al sole per la categoria Produzioni TV del Patrimonio Italiano Award. Ritireranno il premio presso la Camera dei Deputati a Roma la Produttrice RAI del Centro di Produzione di Napoli, Cinzia Guzzi, e gli attori Riccardo Polizzy Carbonelli e Marina Giulia Cavalli.
Infinite grazie per questo prestigioso riconoscimento
“, si legge in un post su Instagram della soap opera.

Non solo Un posto al sole: gli altri vincitori

Oltre ad Un posto al sole, anche altre eccellenze italiane si sono aggiudicate l’ambito riconoscimento. La premiazione si doveva tenere il prossimo 29 marzo presso la Camera dei Deputati, ma è stata rinviata a causa dell’emergenza Coronavirus.

Tanti i vincitori, come Salvatore Esposito, attore noto in tutto il mondo per aver vestito i panni di Genny Savastano in Gomorra. Tra le eccellenze nostrane c’è anche la Scuola di Cinema di Napoli, diretta da Paolo Picone e Roberta Inarta.

Gli altri vincitori sono: lo stilista Alviero Martini, il CT della Nazionale Roberto Mancini, il volto di Rai Italia Monica Marangoni, il banchiere italo-americano Joseph Ficalora, l’avvocato ed analista internazionale Paolo Zagami. E ancora: la chef italiana a Los Angeles Ale Gambini, Carlo Ciccarelli direttore della Ulisse Gallery, Giulio Ferroni storico della letteratura, la cantante Sabrina Armano e l’imprenditrice Maria Vittoria Cusumano.

ultimo aggiornamento: 26-03-2021


Innovazione e brevetti in crescita: l’impennata nell’anno della pandemia

Grana Padano regala 1,2 milioni di euro di formaggio alle famiglie in difficoltà