L’indimenticabile showgirl ha battuto la concorrenza di Anna Marchesini, Anna Magnani e Monica Vitti in un sondaggio e sarà celebrata dalla Zecca di Stato.

Nel 2023 il caschetto biondo di Raffaella Carrà finirà su una moneta celebrativa da 5 euro. Lo ha anticipato Fabio Canino, autore del libro RaffaBook dedicato proprio alla showgirl romagnola, nel corso dell’ultima edizione del Festival della TV di Dogliani. La moneta sarà un omaggio a quella che il conduttore radiofonico e giudice di Ballando con le stelle ha definito “una personalità rilevante dentro e fuori l’Europa: la più grande e poliedrica artista italiana”.

Raffaella Carrà, moneta da 5 euro col suo volto

La scelta di dedicare una moneta alla Carrà, scomparsa il 5 luglio 2021 per un cancro ai polmoni, è stata indicata da un sondaggio tra i clienti dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. L’IPZS ha dato il via libera alla procedura, ma non è ancora arrivato il semaforo verde dalla Commissione tecnico-artistica insediata presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il valore del conio è di 5 euro come alcune delle monete della collezione numismatica 2022. Hanno questo taglio le monete per il 150° anniversario della fondazione della Pirelli, l’ottocentenario dell’Università di Padova, il 100° anniversario dell’Autodromo Nazionale di Monza, il 40° anniversario dell’Italia campione del mondo (con Paolo Rossi sul disegno), il 700° anniversario della scomparsa di Dante Alighieri, il 200° anniversario della scomparsa di Antonio Canova e il 30° anniversario dell’istituzione del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria.

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

La decisione di dedicare una moneta celebrativa alla regina della televisione italiana arriva in occasione di una data speciale. Il 18 giugno 2023 la Carrà avrebbe compiuto 80 anni. La moneta farà parte della serie Grandi artisti italiani, che quest’anno ha celebrano Alberto Sordi (preferito in un sondaggio a Nino Manfredi, Pier Paolo Pasolini e Ugo Tognazzi) con un esemplare in tiratura limitata a 10.000 pezzi.

La moneta da 5 euro con il volto dell’autrice di hit senza tempo come Tuca tuca e A far l’amore comincia tu avrà valore nominale ma è rivolta soprattutto al mercato dei collezionisti numismatici. Nel sondaggio effettuato dall’IPZS, la Carrà ha battuto la concorrenza di Anna Marchesini, Anna Magnani e Monica Vitti.

Raffaella Carrà, euro avrà il caschetto biondo

Dopo l’approvazione della Commissione tecnico-artistica della Zecca, verranno presentati i primi bozzetti con l’immagine della Raffa nazionale. A quel punto toccherà al MEF pubblicare i decreti tecnici per il conio e l’emissione. Se la scelta sarà confermata, la presentazione ufficiale è prevista per gennaio 2023. L’omaggio della Zecca alla Carrà è soltanto l’ultimo in ordine d’arrivo.

Prima d’ora alla conduttrice, attrice e ballerina sono stati dedicati il Centro di Produzione Rai di Via Teulada, il lungomare di Bellaria-Igea Marina (dove ha vissuto fino a 10 anni) e una piazza di Madrid. Da tempo si ipotizza anche di intitolarle una strada a Roma.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 14-09-2022


Bonus 200 euro Partite Iva: il 15 settembre è il click day, ma qualcosa non funziona

Calzedonia rileva la maison Marras: il gruppo entra nel mondo dell’haute couture