A Roma arriva il treno diretto per la neve: andare a San Candido, in modo “semplice ed ecologico”, diventa un gioco da ragazzi.

Trenitalia ha inserito un nuovo percorso che parte dalla Stazione Termini di Roma e arriva a San Candido, in provincia di Bolzano. Questo itinerario farà felice tutti coloro che vorranno trascorrere qualche giorno sulla neve: si viaggia di notte e si arriva a destinazione di giorno. “Semplice ed ecologico“, non si può desiderare altro.

Roma-San Candido: arriva il treno diretto per la neve

Per quanti vivono a Roma andare a sciare diventa molto più semplice, economico e, dulcis in fundo, ecologico. Dalla stazione termini partirà un treno diretto per San Candido. Si viaggerà di notte, per cui il tragitto sarà una vera e propria passeggiata. L’intercity numero 764 partirà alle 22:05 dalla Capitale per arrivare a destinazione alle 8:30 del giorno dopo. In Alto Adige, il treno effettuerà le seguenti fermate: Bolzano, Bressanone, Fortezza, Brunico e Dobbiaco. Insomma, andare a divertirsi sulla neve diventa un gioco da ragazzi, anche per quanti hanno a disposizione solo pochi giorni.

Per quanto riguarda il viaggio di ritorno, il sabato e la domenica si parte alle 19:18 da San Candido per arrivare a Roma alle 6:06 del mattino seguente. Il treno della neve, così come è già stato ribattezzato dai romani, è un servizio di Trenitalia ed è entrato in funzione il 17 febbraio 2023. “Questo significa che i turisti e gli escursionisti possono fare a meno della propria auto e viaggiare in modo ecologico“, ha dichiarato Daniel Alfreider, assessore provinciale alla Mobilità.

Roma-San Candido: il treno della neve riscuote infiniti consensi

Il treno diretto Roma-San Candido, come sottolineato da Daniel Alfreider, rappresenta un grande passo avanti nei confronti della sostenibilità, nonché dell’accessibilità. La mobilità ecologica è necessaria e, secondo un’indagine del fornitore di servizi economici Idm, è altamente gettonata da milioni di utenti. “È proprio da qui che dobbiamo partire per creare ancora più offerte per un viaggio ecologico, ma anche per una mobilità pulita durante le vacanze, nell’ottica transfrontaliera“, ha concluso l’assessore provinciale alla Mobilità.

Riproduzione riservata © 2024 - LEO

ultimo aggiornamento: 23-02-2023


Opzione donna 2023, come cambierà il pensionamento anticipato

A Pinerolo c’è il primo condominio autoconsumatore collettivo d’Italia