Il Teatro Ariston di Sanremo è un teatro storico italiano situato in Corso G. Matteotti, 212 a Sanremo (IM).

Negli anni Cinquanta il commendatore Aristide Vacchino acquistò un terreno a Sanremo, per costruire un importante edificio che potesse alternare show teatrali a proiezioni cinematografiche. Per l’epoca un progetto incredibile, maestoso, e molto costoso, tanto che ci vollero oltre dieci anni per ultimarla.

L’inaugurazione avvenne soltanto il 31 maggio 1963.

Ovviamente anche per l’inaugurazione si fecero le cose in grande, senza badare a spese. Si organizzò una serata di gala straordinaria, stracolma di celebrità italiane e internazionali. Durante la serata inaugurale fu proiettato l’attesissimo film “Gli ammutinati del Bounty”, con Marlon Brando.

Il Teatro Ariston (dal greco ἄριστον, migliore o eccellente) è diventato ancora più famoso grazie alla kermesse canora che si svolge ogni anno dal 1977, il celeberrimo Festival di Sanremo.

Il Teatro Ariston ospita anche diversi altri eventi, come la rassegna della Canzone d’Autore “Premio Tenco” e tanti altri appuntamenti quali poesia, balletto, lirica, convegni, fitness, mostre, cabaret, trasmissioni televisive e manifestazioni musicali.

Il Teatro Ariston ha una capienza di circa 2.000 posti a sedere

Teatro Ariston Sanremo
Teatro Ariston Sanremo

Chi è il proprietario del Teatro Ariston

La famiglia Vacchino è proprietaria del Teatro Ariston di Sanremo da ben tre generazioni, oggi a capo della gestione, il Dottor Walter Vacchino.

Dove si comprano i biglietti per il Festival di Sanremo

La richiesta di prenotazione degli abbonamenti per le 5 serate della manifestazione canora dell’edizione 2022, condotta da Amadeus, sarà possibile esclusivamente attraverso la scheda compilabile on-line al sito http://sanremo2022.aristonsanremo.com.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 21-01-2022


Firenze intitolerà una strada della città a David Sassoli

L’ospedale del Mare di Barcellona porta i pazienti Covid a vedere il mare