Da Massimo Bottura alla rivelazione Giuseppe Iannotti, ecco chi sono i 14 italiani inseriti nella classifica dei 100 migliori chef del mondo.

Ci sono 14 italiani nella The Best Chef Awards 2022, la classifica dei 100 migliori chef del mondo. Giunta alla sesta edizione, la graduatoria stilata dalla community di food lovers prende come parametri la qualità e la notorietà, intesa come la capacità di promuovere la propria idea di cucina e il percorso imprenditoriale intrapreso.

Il migliore chef del mondo è il madrileno Dabiz Muñoz, guru della cucina mondiale nel tempio della creatività DiverXO. Secondo posto per il danese René Redzepi del Noma, uno dei ristoranti più influenti in classifica, e gradino più basso del podio per un altro spagnolo, Joan Roca, che dirige la cucina di El Celler de Can Roca a Girona.

I 100 migliori chef del mondo: 14 sono italiani

Massimo Bottura è il primo chef italiano in classifica. L’animatore dell’Osteria Francescana e del progetto solidale Tortellante arriva al quarto posto. Al 14esimo c’è invece l’autodidatta abruzzese Niko Romito che dal 2000 gestisce con la sorella Cristiana il ristorante Reale a Casadonna, un ex convento del ‘500 nel Parco Nazionale d’Abruzzo.

È 17esimo Riccardo Camanini, l’allievo di Marchesi che propone i suoi piatti innovativi al ristorante stellato Lido 84 a Gardone Riviera, sulla sponda occidentale del Lago di Garda. Mauro Uliassi è 30esimo: la sua cucina di mare a Senigallia affonda le radici nelle tradizioni della riviera adriatica. Al 32esimo posto c’è Enrico Crippa, lo chef di Carate Brianza che strega gli avventori del Piazza Duomo Alba.

Uno chef impiatta un foie gras
The Best Chef Awards 2022: 14 cuochi italiani conquistano il mondo

Giuseppe Iannotti è 47esimo: lo chef del ristorante Kresios a Telese Terme, in provincia di Benevento, è l’alfiere della cucina d’avanguardia del Sud. In posizione numero 52 c’è Antonia Klugmann, volto noto al pubblico televisivo per la sua presenza a MasterChef. Triestina di nascita ma friulana d’adozione, la chef è cuoca e proprietaria del ristorante L’argine a Vencò di Dolegna del Collio, in provincia di Gorizia.

Floriano Pellegrino è lo chef leccese proprietario del ristorante Bros’ con Isabella Potì e arriva al 59esimo posto. Felix Lo Basso si classifica 68esimo: lo chef di Molfetta ha il suo ristorante a Milano, in via Carlo Goldoni, con un modello mutuato dai locali asiatici che si trovano a Singapore e Hong Kong. Al 75esimo posto giunge Diego Rossi, lo chef stellato che deve la sua fama alla trattoria Trippa aperta a Milano.

The Best Chef Awards 2022: la classifica

Piazza numero 79 per Moreno Cedroni, istrionico e avanguardista chef patron dei locali Madonnina del pescatore e Anikò di Senigallia e il Clandestino di Portonovo. All’83esimo posto si posiziona Domenico Marotta, il figlio d’arte che dal 2019 delizia i clienti del Marotta Ristorante, nato come costola gourmet di Villa La Collinetta nella frazione di Squille nel comune di Castel Campagnano, in provincia di Caserta.

In 89esima posizione arriva l’altoatesino Norbert Niederkofler, chef stellato del ristorante St. Hubertus presso l’Hotel Rosa Alpina di San Cassiano. Chiude la classifica degli italiani, al 99esimo posto, lo chef stellato marchigiano Stefano Baiocco, animatore del ristorante di Villa Feltrinelli a Gargnano, sul Lago di Garda. La Top 100 completa è disponibile sul sito ufficiale di The Best Chef Awards.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 16-11-2022


COP 27: cos’è e perché è un appuntamento così importante

Måneskin: candidati ai Grammy 2023 nella categoria “Miglior nuovo artista”