Dall’attivista della privacy Max Schrems al critico della rivoluzione digitale Éric Sadin, tanti i nomi importanti presenti: il Wired Next Fest va in scena sabato 28 maggio 2022.

Il futuro della democrazia è il focus di Wired Next Fest 2022, l’evento dedicato all’innovazione organizzato da Wired e dalla casa editrice Condé Nast. L’appuntamento torna dal vivo in un’unica giornata sabato 28 maggio dalle 9:30 alle 19:30 a Palazzo Vecchio di Firenze, nelle location esclusive del Salone dei Cinquecento e della Sala d’Arme. Incontri, panel ed esibizioni saranno animati da speaker e ospiti di rilievo.

Wired Next Fest 2022: gli ospiti a Firenze

Al centro di Wired Next Fest 2022 ci sono riflessioni su cambiamento climatico e diseguaglianze economiche e sociali, privacy e rappresentanza dei cittadini, creatività e ricerca scientifica, informazione e formazione, lavoro e sicurezza. “Dopo due anni di pandemia – fanno sapere gli organizzatori –, è il momento di chiederci: che futuro ci aspetta? In quale modello di società e di democrazia desideriamo vivere? E sono i giovani, i cittadini e i leader di domani, a essere per primi chiamati in causa per rispondere a questa domanda”.

La mappa digitale del mondo
Al Wired Next Fest 2022 si discute sul futuro della democrazia nel mondo

Ecco gli speaker e ospiti che saranno presenti a WNF 2022.

Éric Sadin

Lo scrittore e filosofo francese considerato tra i maggiori e più sensibili critici della rivoluzione digitale e dell’impatto delle tecnologie sulla società, le arti e il linguaggio, autore di saggi come Critica della ragione artificiale e La Silicolonizzazione del mondo.

Helga Nowotny

Esperta di intelligenza artificiale, presidente dell’ERC (lo European Research Council) e professoressa di Science and Technology Studies all’ETH di Zurigo.

Giovanni Boccia Artieri

Sociologo e professore di Sociologia della comunicazione e dei media digitali all’Università di Urbino, autore con Sara Bentivegna del saggio Voci della democrazia. Il futuro del dibattito pubblico.

Max Schrems

Avvocato e attivista della privacy austriaco, diventato volto simbolo delle lotte europee contro lo strapotere di Big Tech e del governo statunitense sui dati personali.

Federico Marchetti

Imprenditore tecnologico e pioniere della sostenibilità con Yoox Net-A-Porter Group, definito dal New York Times “l’uomo che ha portato la moda sul web”.

Lorenzo Pregliasco

Giornalista e analista politico, esperto di opinione pubblica e comunicazione, co-fondatore e direttore di YouTrend.

John Burn-Murdoch

Reporter del Financial Times specializzato nell’uso di dati e grafici per raccontare economia, politica e sport.

Beatrice Mautino

Divulgatrice scientifica e saggista, animatrice del profilo @divagatrice su Instagram e autrice del saggio La scienza nascosta dei cosmetici.

Cecilia Sala

Giornalista inviata in Ucraina per il giornale Il Foglio e autrice del podcast Polvere con Chiara Lalli sul delitto di Marta Russo.

Alessandra Viola

Scrittrice e giornalista, produttrice televisiva e autrice di trasmissioni Rai, ha pubblicato numerosi libri di successo, da Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale (con Stefano Mancuso) e Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti (con Piero Martin) e Flower Power. Le piante e i loro diritti.

Jonathan Bazzi

Lo scrittore del romanzo autobiografico Febbre (finalista del Premio Strega nel 2020) e del recente Corpi minori, l’educazione sentimentale di un ventenne milanese omosessuale.

Irene Graziosi

Sceneggiatrice e scrittrice del romanzo Il profilo dell’altra dedicato al mondo della rete, dei social e degli influencer.

Valerio Mattioli

Scrittore, uno dei fondatori di Prismo ed editor per Nero. Ha pubblicato Superonda – Storia segreta della musica italiana, Exmachina e Remoria. La città invertita.

Francesco Oggiano

Giornalista e autore di Digital Journalism, la newsletter per nativi digitali.

Michela Grasso

Giovane punto di riferimento nel mondo dell’informazione online con il profilo Instagram @spaghettipolitics e l’omonimo blog.

Luca Romano

Fisico e fondatore della pagina Facebook L’avvocato dell’atomo (diventato anche un libro per Fazi Editore) che ha riaperto il dibattito sull’energia nucleare.

Jessica Giorgia Senesi

La tiktoker con quasi 20 milioni di follower che ha condiviso online dal suo profilo il percorso di transizione di genere.

Erta Knk

Altra tiktoker che spopola con l’ironica serie Lavora come un boomer.

Brando Benifei

L’eurodeputato del Pd che fa parte della Commissione speciale sull’intelligenza artificiale nell’era digitale.

Non mancano attori come Isabella Ragonese e Pietro Turano e cantanti e musicisti, da Margherita Vicario, Lazza e Willie Peyote a Kety Fusco, l’arpista che mescola musica elettronica e ricerca organica. Dopo l’appuntamento fiorentino, il Wired Next Fest tornerà a Milano il 7 e l’8 ottobre presso la Fabbrica del Vapore. Il programma completo di Firenze, ad ingresso gratuito, è sul sito ufficiale di WNF 2022.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


Mediobanca contro i cambiamenti climatici: sì alle raccomandazioni della TCFD

Code in autostrada, rimborsi automatici con l’app Free To X: come funziona?