Dall’ingresso nel ramo automotive alla conquista di ruoli apicali nel Gruppo Move che fa capo a Intergea Nord-Est: scopriamo carriera e ideali di Alessandro Lando.

Alessandro Lando è riuscito a trasformare un interesse personale per il mondo automotive in una brillante carriera in continua ascesa, occupando due ruoli di rilievo in una delle più importanti e innovative realtà del settore automobilistico attive nel Nord Italia.

Oltre a essere Amministratore Delegato di Autoteam, infatti, Alessandro Lando è anche Presidente del CDA della stessa. Autoteam insieme a Autoteam 9, Auto Brema e Gruppo Ferrari fanno parte del del Gruppo Intergea Nord-Est, presenti in Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna con 22 brand ufficiali, 26 sedi e un team che coinvolge complessivamente 300 collaboratori.

Nata nel 1982, Autoteam è oggi concessionaria Renault, Dacia, Kia, ŠKODA, Hyundai, Dr automobili e rivenditore autorizzato Volkswagen ed Audi Service con sedi a Legnago (VR), Rovigo, Este e Padova.

Alessandro Lando
Alessandro Lando

Chi è Alessandro Lando: la biografia

Classe 1971 Alessandro Lando è nato a Padova dove ha conseguito il diploma di perito tessile. Dopo aver iniziato il percorso universitario seppur con buoni risultati ha scelto velocemente di entrare a far parte del mondo del lavoro dedicandosi alla professione di rappresentate nel settore cancelleria e, successivamente, diventando responsabile commerciale.

Pur vivendo il mondo delle auto da vicino grazie all’attività del padre, responsabile in un grosso concessionario di Padova, il desiderio di autonomia ha spinto il manager a entrare finalmente a far parte del ramo automotive solo dopo il pensionamento paterno, con il ruolo di responsabile vendite in un gruppo che trattava il brand Alfa Romeo.

Alessandro Lando: la carriera

Dopo 12 anni di ottima esperienza quale amministratore delegato di una società del Gruppo De Bona, sempre nel settore automotive, risale a ottobre 2020 l’ingresso di Alessandro Lando in Autoteam come Amministratore Delegato, mentre la presidenza del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Move è arrivata poco tempo dopo, nel giugno 2022.

Per l’azienda, che conta più di 100 dipendenti, si occupa quotidianamente di tutto ciò che compete all’area commerciale, interfacciandosi con il responsabile del post-vendita e con i brand manager di riferimento per i singoli marchi.

La giornata lavorativa di Lando è scandita tra Padova, Rovigo e Legnago, dove ha sede il centro amministrativo di Autoteam. Non mancano gli impegni e i meeting a Verona, Brescia e Milano. Da poco, inoltre, è operativa anche la realtà di Padova, basata su un grande centro dell’usato e uno store Arval per noleggio.

Alessandro Lando
Alessandro Lando

Vita privata e personale

Nonostante i numerosi impegni, Alessandro Lando riesce a ritagliarsi del tempo da passare in famiglia nel fine settimana, dedicandosi alla moglie e alla figlia diciasettenne. Fiero delle scelte accademiche e professionali compiute finora, ha le idee ben chiare riguardo la persona che ha rappresentato per lui una importante fonte di ispirazione.

Nel percorso che ho fatto ce ne sono molte, a partire dal mio primo titolare e ogni volta ho portato a casa qualcosa in più. Mi ritengo una spugna, veloce a recepire e a copiare. Oggi la storia e il successo di Alberto di Tanno è una fonte di ispirazione, la sua continua “fame” e la sua velocità di pensiero trasversale sono uno stimolo costante.”

Allo stesso tempo, uno dei pilastri fondamentali per il manager è il lavoro di squadra, indispensabile per ottenere in armonia i risultati prefissati.

Alessandro Lando
Alessandro Lando

3 curiosità su Alessandro Lando

Alessandro Lando è appassionato di calcio e tifoso dell’Inter, pratica Padel e in generale apprezza gli sport all’aria aperta.

Si definisce super positivo, laborioso, fautore della meritocrazia e sostenitore del benessere delle persone che lavorano nel suo team.

Tra 10 anni si vede ancora pienamente attivo nel Gruppo Move, non ancora interessato alla pensione e ancora desideroso di arricchire il suo bagaglio di esperienze.

La vita è un’esperienza e le esperienze insegnano anche se in certi casi lasciano delle ferite ma che servono per poter crescere. Bisogna anche sbagliare in qualche occasione, chi non sbaglia significa che non sta osando.”

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 19-11-2022


Chi è Marco Pesce, CFO di Holding Intergea Nord-Est e Car Village S.r.l.

Chi è Giuseppe Ferreri, direttore commerciale usato e responsabile acquisti comparto usato per il Gruppo Intergea