Carriera, successi e interessi di Catello Esposito, co-fondatore e membro del Consiglio di Amministrazione di Intergea.

Dalla passione per i motori può nascere una carriera lunga e solida, ricca di successi e soddisfazione personale. Il percorso professionale di Catello Esposito ha avuto origine proprio dal suo interesse per il mondo delle auto, coltivato in modo costante tanto da scaturire in una leadership duratura ed efficace.

Esposito Catello
Esposito Catello

Chi è Catello Esposito: la biografia

Catello Esposito nasce a Castellammare di Stabia il 25 gennaio 1963 sotto il segno dell’Acquario. Si stabilisce poi in Piemonte, dove nel corso degli anni ricopre diversi ruoli apicali e dove risiede attualmente. Ha quattro figli.

Catello Esposito: la carriera

L’attività di Catello Esposito nel ramo automotive inizia nel 1998 con la fondazione di Logica S.p.A., con sede a Biella, di cui è attualmente Presidente e Amministratore Delegato. Un’azienda che vanta 40 dipendenti e che fattura circa 52 milioni di euro come concessionaria autorizzata Fiat, Lancia, Alfa, Jeep, Abarth e Kia.  

Ha ricoperto il ruolo di AD in altri brand, rilevando anche la direzione di Theorema S.p.A.. Concessionaria leader a Torino per i marchi Citroen, DS e Opel, l’azienda è stata recentemente nominata concessionaria Peugeot a Biella. Esposito è Amministratore Unico dal 2010.

Oltre ricoprire il ruolo di CEO per DS Store Torino dal 2018, è tra i soci fondatori di Intergea S.p.A. e fa parte del Consiglio di Amministrazione del Gruppo nato nel 2003 a Torino, annoverato fra i leader nazionali del settore della distribuzione automotive.

Dietro questo successo si cela un modus operandi sempre caratterizzato dalla massima chiarezza, sia per quanto riguarda i risultati sia per le responsabilità e per gli obiettivi da raggiungere: per Esposito, infatti, la trasparenza è un pilastro fondamentale su cui non è possibile transigere, la parola data è sacra, soprattutto nei confronti del cliente, sempre!

In ambito professionale, Esposito si divide tra le varie mansioni richieste dalla gestione amministrativa e commerciale delle aziende che segue, curando obiettivi, politiche commerciali, rapporti con le case costruttrici, sviluppi e acquisizioni.

L’attività principale, tuttavia, è quella legata al coaching dedicato ai responsabili aziendali: per Esposito è determinante riuscire a trasferire valori fondamentali come la determinazione nel raggiungimento degli obiettivi, l’attenzione massima al cliente e la condivisione di un progetto comune volto alla costruzione di un futuro proficuo.

Esposito Catello
Esposito Catello

Vita privata e personale

La famiglia è certamente una priorità per Catello Esposito. Padre di quattro figli di età che vanno dai 30 ai 3 anni, infatti, rinnova costantemente il suo impegno per conciliare lavoro e vita privata sebbene attualmente il suo tempo libero sia quasi totalmente assorbito dall’ultimogenito.

Dalle molteplici responsabilità professionali derivano numerosi impegni quotidiani, tuttavia Esposito è pienamente soddisfatto delle decisioni prese dal punto di vista lavorativo, scelte professionali che gli permettono di continuare ad amare il lavoro che svolge anche dopo quasi 40 anni.

Esposito Catello
Esposito Catello

5 curiosità su Catello Esposito

La figura Catello Esposito si caratterizza per indubbie capacità di leadership, unite al forte desiderio di trasmettere conoscenze e competenze: lui stesso si definisce un uomo tutto d’un pezzo, a volte ruvido, ma sempre corretto e generoso.

L’Avvocato Gianni Agnelli ha rappresentato per Esposito una figura di riferimento, un professionista da cui trarre ispirazione, sarà anche perché legato all’epopea della vecchia e grande Fiat che ha segnato nel bene e nel male il destino di Torino e di migliaia di persone.

Nel suo poco tempo libero, quando non è impegnato con la famiglia, pratica sport e partecipa volentieri a qualche partita di calcio.

Scrive poesie e racconti, mostrando una spiccata vena artistica.

Dove si vede tra 10 anni? È lo stesso Catello Esposito a fornire un’immagine accurata:

“Ho un’unica passione: il mare e le barche. Tra 10 anni vorrei poter avere più tempo per questa passione e magari condividerla con i figli.

Quando sono in barca in mezzo al mare. È l’unico momento in cui mi sento davvero libero e posso dare sfogo a tutti i pensieri.”

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Chi è Massimo Tara, agente generale di AXA Assicurazioni

Chi è Antonio Piscitelli, dagli esordi nel settore automotive all’affermazione nel management Intergea