Imprenditore dalle idee vincenti, Silvio Berlusconi ha debuttato nel mondo del lavoro come venditore porta a porta, per poi costruirsi un impero: scopriamo la biografia.

Silvio Berlusconi è, al 2021, l’eurodeputato più anziano della storia. Nato come imprenditore, facendo molto successo, ha debuttato in politica diventando un volto noto in tutto il mondo. Ex Presidente del Consiglio della Repubblica italiana, è ancora oggi un uomo che ha una certa influenza. Scopriamo la sua biografia, segnata da una grande voglia di emergere.

Chi è Silvio Berlusconi: la biografia

Classe 1936, Silvio Berlusconi nasce il 29 settembre a Milano da papà Luigi, di professione impiegato di banca, e mamma Rosa, casalinga. Dopo gli studi al Liceo salesiano Sant’Ambrogio, si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Statale della sua città. Spirito irrequieto fin da giovane, nel tempo libero fa il venditore porta a porta di spazzole elettriche. Non solo, fa il fotografo ai matrimoni e ai funerali e suona il basso e canta nella band fondata dall’amico d’infanzia Fedele Confalonieri. Nel 1961 Silvio si laurea con il massimo dei voti e debutta nel settore edilizio. Compra il suo primo terreno, diventa socio del costruttore Piero Canali e fonda la Cantieri Riuniti Milanesi. Tra il 1964 e il 1973 porta a termine diversi palazzine, dando vita al quartiere di Milano 2. In seguito nascono anche Milano 3 e il centro commerciale Il Girasole.

Dopo aver lavorato nel mondo dell’edilizia, Berlusconi rileva Telemilano: siamo nel 1976. Nel 1978 la rete assume il nome di Canale 5 e con Italia 1 e Rete 4 riesce ad aggirare il monopolio della tv in mano a Rai. Nello stesso anno nasce Fininvest, una holding che controlla tutte le sue attività imprenditoriali. Non solo, negli anni successivi, Mediaset arriva a dominare anche le televisioni europee. Ad oggi è ancora attivo solo Telecinco in Spagna, come canale non italiano.

Dal 1986, Silvio diventa presidente della squadra di calcio Milan A.C., mantenendo la carica fino al 2017. Nel frattempo, anche la Fininvest cresce: all’inizio degli anni Novanta è il secondo gruppo privato italiano con oltre 40 mila dipendenti.

La carriera di Silvio Berlusconi in politica

Nel mese di gennaio del 1994, Silvio Berlusconi annuncia il suo ingresso in politica, mettendo da parte la carriera imprenditoriale. Fonda il partito Forza Italia e, in soli 3 mesi, ottiene più del 20% dei consensi alle elezioni politiche. Questo risultato lo spinge a puntare sempre più in alto e si allea con Gianfranco Fini (Alleanza Nazionale), Umberto Bossi (Lega Nord) e Pierferdinando Casini e Clemente Mastella (Centro Cristiano Democratico).

I primi anni non sono affatto semplici. Tra cause in tribunale, danni all’immagine e un primo mandato da Presidente di brevissima durata (1994-1995), nel 2001 Silvio trionfa e viene eletto Presidente del Consiglio della Repubblica italiana. Da questo momento in poi, il bel Paese vedrà altri due governi Berlusconi: dal 2005 al 2006 e dal 2008 al 2011.

Il 26 maggio del 2019, viene eletto europarlamentare, con ben 560.000 preferenze personali, diventando l’eurodeputato più anziano della legislatura.

Il patrimonio di Silvio Berlusconi

Nel 2020, Silvio Berlusconi ha dichiarato un reddito di oltre 47 milioni di euro. Il suo guadagno viene, tra le tante cose, dal pacchetto delle azioni in suo possesso: la Dolcedrago Spa, la Holding italiana 1 Spa, la Holding italiana 2 Spa, la Holding italiana 3 Spa, la Holding italiana 8 Spa, la Banca popolare sviluppo di Napoli e la Banca popolare di Sondrio.

Il Cavaliere ha diverse proprietà immobiliari: Villa San Martino ad Arcore, tre residenze a Milano, Villa Campari sul Lago Maggiore (precisamente a Lesa in provincia di Novara), due ville ad Antigua, una dimora a Lampedusa e Villa Maria a Rogoredo di Casatenovo (Lecco). Dovrebbe essere anche proprietario di Villa Grande (ex Villa Zeffirelli) a Roma, acquistata nel 2001 per oltre 3 milioni di euro, ma la stessa non risulta nell’ultima dichiarazione dei redditi.

Il patrimonio di Berlusconi comprende anche alcune automobili e imbarcazioni di lusso: una Audi A6 e tre barche, la San Maurizio, il Magnum 70 e la Principessa vai via.

Chi è Silvio Berlusconi: la vita privata

Il primo matrimonio di Silvio Berlusconi è avvenuto nel 1965 ed è stato quello con la genovese Carla Elvira Dall’Oglio. Da questa unione sono nati due figli: Maria Elvira (Marina) nel 1966 e Piersilvio nel 1969. Nel 1980, però, conosce l’attrice Veronica Lario, nome d’arte di Miriam Bartolini, e perde la testa per lei. Nasce una relazione extraconiugale, che può essere vissuta pienamente solo quando il Presidente ottiene il divorzio dalla prima moglie, nel 1985. Il 15 novembre del 1990, con rito civile, avviene il matrimonio con Veronica. Da questa unione nascono tre figli: Barbara nel 1984, Eleonora nel 1986 e Luigi nel 1988. Il 2 maggio del 2009, la Lario annuncia di aver chiesto il divorzio da Berlusconi.

Da questo momento in poi, la vita sentimentale di Silvio è stata piuttosto movimentata. Tra le tante relazioni, quelle più o meno confermate sono due: con Francesca Pascale, dal 2012 al 2019/2020, e con Marta Antonia Fascina, iniziata nel 2020 e ancora in corso.

5 curiosità su Silvio Berlusconi

-Silvio Berlusconi è soprannominato Il Cavaliere, nomignolo coniato nel 1977 dal giornalista Gianni Brera dopo l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

-Quando era giovane, Silvio ha lavorato sulle navi da crociera come intrattenitore e cabarettista.

-Secondo la rivista Forbes, che l’ha inserito al 308° posto della classifica degli uomini più ricchi al mondo, Berlusconi ha un patrimonio familiare di 5,3 miliardi di dollari.

-Nel primo periodo dell’emergenza sanitaria da Covid-19, ha donato 10 milioni di euro.

-E’ stato imputato in oltre 20 processi, alcuni legati a scandali sessuali, e nel 2013 ha subito una condanna a 4 anni di carcere per frode fiscale con pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per 2 anni.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 28-11-2021


Chi è Sabrina Filiberto, commercialista e Consigliere di Nobis Compagnia di Assicurazioni e del Gruppo Intergea

Chi è Liliana Segre, senatrice a vita e una dei pochi sopravvissuti ad Auschwitz