La carriera e l’impegno di Simona Agnes rappresentano un esempio di dedizione, competenza e passione.

Simona Agnes, nata a Roma l’8 giugno 1967, è una figura di spicco nel panorama italiano, nota per la sua carriera eclettica e il suo impegno in diverse sfere della società. Laureatasi in Giurisprudenza con il massimo dei voti presso l’Università LUISS “Guido Carli” di Roma, ha seguito una straordinaria traiettoria professionale che l’ha portata a ricoprire ruoli di rilievo in aziende, organizzazioni e istituzioni di prestigio.

Inizio della carriera

Il suo percorso professionale ha avuto inizio all’interno della Direzione Relazioni Esterne e Istituzionali di Piaggio & C. S.p.A., una delle aziende più iconiche nel settore dei trasporti in Italia. Qui, Simona Agnes ha cominciato a plasmare le basi della sua carriera, acquisendo una solida conoscenza delle dinamiche aziendali e delle relazioni esterne.

Successivamente, ha fatto il suo ingresso in Telecom Italia S.p.A., un gigante delle telecomunicazioni, dove ha assunto il ruolo di Product Manager nell’area Marketing Clienti Privati della Direzione Generale. La sua esperienza in Telecom Italia le ha consentito di approfondire le competenze nel campo del marketing e delle strategie di customer relationship management.

Simona Agnes
Simona Agnes

Ruoli di responsabilità

Il percorso di Simona Agnes è proseguito, e ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità. Tra i suoi incarichi più significativi, va menzionato quello di responsabile Qualità all’interno della Direzione Territoriale Campania, Basilicata e Puglia, dove ha contribuito in modo significativo al miglioramento dei servizi offerti dall’azienda.

Tuttavia, uno dei momenti cruciali della sua carriera è stato quando è stata chiamata a guidare la Customer Retention all’interno della Direzione Generale Customer Care Residenziali di Telecom Italia. In questo ruolo, ha avuto la responsabilità di mantenere e fidelizzare la clientela, un compito di estrema importanza nell’ambito delle telecomunicazioni.

Impegno nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi

Oltre alla sua carriera aziendale, Simona Agnes ha sempre dimostrato un profondo impegno nella sfera della comunicazione e dell’organizzazione di eventi. Ha lavorato a stretto contatto con associazioni e imprese per gestire e organizzare eventi, manifestazioni e campagne di sensibilizzazione. La sua competenza in questo settore le ha permesso di contribuire a promuovere iniziative significative per la società italiana.

Fondazione Biagio Agnes

Uno degli aspetti più noti e significativi dell’attività di Simona Agnes è l’istituzione della Fondazione Biagio Agnes, a cui ha dato vita in memoria del padre, Biagio Agnes, già Direttore Generale della RAI. La Fondazione si dedica a promuovere iniziative nell’ambito del giornalismo, dell’informazione scientifica, del turismo e della valorizzazione del territorio. Uno dei principali eventi organizzati dalla Fondazione è il “Premio Biagio Agnes”, un prestigioso riconoscimento nel settore dell’informazione che ha raggiunto la sua XV edizione, ottenendo il patrocinio di istituzioni di alto livello come la Camera dei deputati, la Presidenza del Consiglio dei ministri e il Parlamento europeo, oltre ad altri enti di rilievo.

Forum “Turismo e Cultura” e forum di divulgazione Medico-Scientifica

Simona Agnes ha anche creato il Forum “Turismo e Cultura” per esplorare le tematiche legate al turismo e alla cultura attraverso eventi e tavole rotonde, con il patrocinio di istituzioni come Mibac, Federturismo Confindustria e Federalberghi. Inoltre, ha istituito il Forum di divulgazione medico-scientifica “Un Check-up per l’Italia” con il sostegno di istituzioni importanti come il Senato della Repubblica, il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità e l’Ordine Nazionale dei Giornalisti. La Fondazione Agnes ha formato un Comitato dei Garanti composto da personalità accademiche per garantire l’autorevolezza e la credibilità delle iniziative proposte in ambito scientifico.

Contributi all’Istituzione Culturale e Scientifica

La sua dedizione all’arte e alla cultura non si è fermata qui. Nel luglio 2021, Simona Agnes è stata eletta componente del Consiglio di Amministrazione della RAI – Radiotelevisione Italiana S.p.A., un incarico di grande importanza nel panorama mediatico italiano. Inoltre, nel novembre 2021, ha assunto la carica di Consigliere di Amministrazione dell’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A., contribuendo al sostegno e alla promozione della cultura italiana. Nel marzo 2022, è stata nominata Consigliere di Amministrazione di Treccani Scuola S.p.A., un’altra tappa nel suo impegno a favore dell’educazione e della diffusione della conoscenza.

Nel gennaio 2023, Simona Agnes ha ricevuto un altro importante riconoscimento, diventando Consigliere di Amministrazione della Fondazione Telethon ETS, un’organizzazione che si dedica alla ricerca scientifica e al supporto alle persone con malattie genetiche rare. Questo incarico dimostra il suo impegno continuo nel settore scientifico e sociale.

Nel luglio 2023, ha assunto la prestigiosa carica di Presidente del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, su indicazione del Ministro dell’Università e della Ricerca. Questa nomina la rende la figura di spicco di un istituto di grande importanza culturale, sottolineando ulteriormente il suo contributo al mondo dell’arte e della cultura in Italia.

Conclusioni

La carriera e l’impegno di Simona Agnes rappresentano un esempio di dedizione, competenza e passione nel contribuire alla crescita e al progresso della società italiana. La sua straordinaria traiettoria professionale e il suo impegno in diverse sfere testimoniano il suo ruolo significativo nella promozione della cultura, dell’informazione scientifica e del progresso sociale nel nostro paese. La sua leadership e i suoi successi continuano a ispirare le nuove generazioni a perseguire l’eccellenza in diversi campi e a contribuire positivamente alla società.

Riproduzione riservata © 2024 - LEO

ultimo aggiornamento: 29-01-2024


La straordinaria carriera di Luca Garavoglia

Chi è Jannik Sinner