Quello del curriculum vitae europeo da compilare è il modello di documento più conosciuto. Dove scaricarlo e come compilarlo efficacemente? Vediamolo insieme.

Se stiamo pensando di metterci alla ricerca di un lavoro qui in Italia o in uno dei Paesi membri dell’Unione Europea sfruttando il diritto alla libera circolazione dei lavoratori, il primo passaggio è quello di procurarsi curriculum vitae europeo da compilare con le nostre competenze, capacità ed esperienze lavorative.

Si tratta, come sappiamo, di un documento precompilato e diffuso in tutta Europa. Riconosciuto come affidabile e in grado di evidenziare a colpo d’occhio quelli che sono i punti di forza del candidato.

Il curriculum europeo è, insomma, il primo fondamentale step che i giovani europei devono intraprendere per potersi affacciare in modo consapevole e professionale al mondo del lavoro.

Questo documento standard si rivela essere utile non solo per chi cerca lavoro, ma anche per chi è alla ricerca di personale da assumere. Questo perché aziende e istituti di formazione possono ottenere, in modo puntuale e sintetico, tutti i dettagli relativi al percorso accademico e/o professionale del candidato.

mano accordo
fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/1187222

Per ottenere questo risultato, è fondamentale seguire delle semplici regole che ci permetteranno di compilare il nostro curriculum vitae europeo in modo coerente, preciso ed efficace, rendendo il documento semplice da leggere senza perdersi in elementi ridondanti e in inutili lungaggini.

Vediamo insieme come fare e, soprattutto, dove poter reperire un curriculum vitae europeo da compilare.

Il curriculum vitae europeo da compilare e stampare

Il modo più semplice per ottenere un curriculum vitae europeo da compilare e stampare è, di certo, il sito web noto come Europass.

europass sito screenshot
fonte foto: https://europa.eu/europass/it

Quella di Europass è un’iniziativa nata nel 2002 grazie alla Direzione Generale Istruzione e Cultura dell’Unione Europea, e si prefigge proprio il compito di favorire e migliorare la mobilità dei lavoratori di cittadinanza europea tra i vari Stati membri.

Un altro grande obiettivo di Europass è quello di tendere alla massima trasparenza possibile nei processi di acquisizione, da parte delle aziende interessate, delle informazioni relative alle competenze professionali dei candidati.

A questo scopo, si è deciso di rendere omogenei i curriculum vitae degli aspiranti lavoratori cittadini dell’Unione Europea, mettendo a loro disposizione un documento uguale per tutti e valido sia a livello nazionale che europeo.

Il sito web ufficiale di Europass si impegna, quindi, a fornire a chiunque ne faccia richiesta e in modo completamente gratuito, due strumenti diversi tendenti allo stesso obiettivo. Il primo è il succitato curriculum vitae europeo da compilare (con annessa lettera di presentazione). Il secondo è Passaporto Europeo delle competenze, che include Passaporto delle lingue, Europass Mobilità, Supplemento al Diploma e Supplemento della Certificazione.

mani laptop tazza
fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/766906

Tutto ciò che dobbiamo fare, per poter scaricare questa utile documentazione, è semplicemente registrarci al sito ufficiale di Europass (senza alcun costo da sostenere). Poi compiliamo, in maniera precisa ed accurata, tutte le sezioni presenti nel documento.

Questo perché, in questo modo, andremo ad agevolare i recruiter che consulteranno il nostro curriculum. In questo modo avremo più possibilità di ottenere, successivamente, un colloquio basato sui dettagli forniti da noi all’interno del curriculum vitae.

Curriculum vitae europeo in Word

Una volta effettuata la registrazione e andato a buon fine l’accesso al sito di Europass, possiamo procedere alla creazione del nostro curriculum vitae.

Il sito, infatti, rende possibile la compilazione direttamente online, per poi esportare il documento completato nel formato che desideriamo, sia esso PDF, Word, Pages etc.

Se, invece, vogliamo scaricare direttamente un curriculum vitae europeo in formato Word, esistono molti siti web che mettono a disposizione dei link specifici. In questo modo, basterà fare clic sul link e procedere al download.
Una volta scaricato il file word, ci basterà compilarlo, passo dopo passo, in ogni sua sezione. Facciamo attenzione però perché molti siti offrono una versione obsoleta o personalizzata del documento Europass. Se disponiamo di Microsoft Office uno dei modi più semplici per ottenere una versione in Word da compilare del Curriculum Vitae Europeo è usare il modello offerto da Microsoft.

Come compilare il curriculum vitae europeo

La prima cosa che dobbiamo compilare è la sezione dati anagrafici del candidato. Qui inseriremo il nostro nome, cognome, domicilio o residenza, data di nascita ed eventuale sito web. Inoltre, dobbiamo ricordarci di inserire un recapito telefonico e di posta elettronica, fondamentali per essere ricontattati.

A questo punto passiamo all’esperienza lavorativa. Dobbiamo inserire, dalla più recente alla meno recente, le esperienze di lavoro svolte, descrivendo le nostre mansioni e responsabilità assieme alla data di inizio e di conclusione del rapporto.

Poi troviamo la sezione istruzione, in cui elencheremo i nostri titoli di studio e gli eventuali attestati di lingua straniera.

lavoro ufficio gruppo
fonte foto: https://pxhere.com/it/photo/1433619

Per quanto riguarda le cosiddette soft skill, sarà nostro compito descrivere quelli che sono i nostri punti di forza caratteriali e di inclinazione. Dovremo raccontare le nostre capacità relazionali ed organizzative (ad esempio la gestione di un team), le competenze tecniche ed artistiche (se presenti) e, infine, le patenti che possediamo. Un’ultima precisazione: il curriculum vitae europeo non è più valido in Inghilterra.


INPS, 730 precompilato: dove trovarlo e come ottenerlo

Quali servizi offre l’INPS on line per i pensionati?