Chi sono le donne di successo del nostro Paese? Imprenditrici, economiste, conduttrici e sportive: ecco i volti femminili più in vista.

Imprenditrici, economiste, conduttrici, sportive, giornaliste, attrici e via dicendo: chi sono le donne di successo italiane? Sono diverse e tutte accomunate dalla tenacia che hanno dimostrato nel loro campo d’azione. Il successo, ovviamente, non va solo raggiunto, ma anche mantenuto.

È per questo che, ogni anno, Forbes stila delle classifiche che possono contenere sia nomi già noti che new entry, così come meteore che, magari, entrano nella lista solo per un colpo di fortuna che si può considerare ‘passeggero’.

Donne italiane di successo: chi sono?

Dalla regista Elisa Amoruso alla CEO di Veneta Cucine Denise Archiutti, passando per la stilista Elisabetta Franchi e la giornalista e conduttrice Bianca Berlinguer: sono diverse le figure femminili che hanno contribuito e continueranno a contribuire alla crescita della nostra cara Italia.

Non si tratta solo di imprenditrici o volti famosi, ma anche di medici, sportive, scrittrici, cantanti e attrici. A quest’ultima categoria, ad esempio, appartengono le bravissime Miriam Leone e Alessandra Mastronardi.

A partire dalla classifica di Forbes, abbiamo analizzato i profili delle donne di successo e ne abbiamo scelti cinque, cercando di portare alla luce i settori più disparati.

Simonetta Di Pippo

Simonetta Di Pippo, ad esempio, è un nome che ai più risulterà sconosciuto. Eppure, è un’astrofisica che nel 2018 ha visto dare il suo cognome ad un asteroide, come riconoscimento del suo impegno nell’esplorazione spaziale. Come se non bastasse, è anche direttrice dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico e cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Marta Cartabia

Marta Cartabia
Marta Cartabia

Marta Cartabia, classe 1963, è la prima donna a ricoprire il ruolo di presidente della Corte Costituzionale. Sposata e madre di tre figli, è anche professoressa ordinaria di diritto costituzionale. Come se non bastasse, fa parte del progetto Viaggio in Italia, nato con lo scopo di portare la Corte Costituzionale nelle scuole, nelle carceri e in tanti altri ambiti culturali ed educativi.

Barbara Jatta

Barbara Jatta, invece, è la direttrice dei Musei Vaticani, la prima donna a ricoprire questo incarico. Voluta da Papa Francesco nel 2017, è sposata e madre di tre figli. Dal 1981 al 1996 ha collaborato con l’Istituto nazionale per la grafica, mentre dal 1996 al 2016 è stata responsabile del Gabinetto delle stampe della Biblioteca apostolica vaticana.

Francesca Dallapè

Francesca Dallapè, classe 1986, è una tuffatrice italiana del Centro sportivo olimpico dell’Esercito italiano. Tra i tanti risultati ottenuti negli anni, è stata pluricampionessa europea consecutivamente dal 2009 al 2016 e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio del 2016.

Paola Corna Pellegrini

Paola Corna Pellegrini è CEO di Allianz Partners dal 2011. Con una carriera più che trentennale alle spalle, ha ricoperto ruoli nazionali e internazionali in diverse aziende. I tratti che contraddistinguono il suo stile di leadership sono innovazione, inclusione e sostenibilità del business. Da quando è entrata a far parte di Allianz, la compagnia di assicurazioni ha visto una crescita del fatturato pari al 20%, il profitto al 50% e i dipendenti sono passati da 600 ad oltre 780.

Tra le 100 donne italiane di successo ci sono anche la cantante Emma Marrone, che non ha bisogno di presentazioni, e il mezzo busto del Tg5 Cesara Buonamici.


Calcolo della pensione: tutto quello che dobbiamo sapere

Il contratto di locazione: come funziona e come registrarlo