Come si fa per effettuare il controllo punti patente gratis? Scopriamo insieme come si può fare per scoprire questo dato risparmiando.

Dall’arrivo della patente a punti nel corso del 2003 molte cose sono cambiate e, al giorno d’oggi, è possibile effettuare il comodissimo controllo punti patente gratis.

Nel corso degli anni le abitudini degli automobilisti sono cambiate radicalmente e con il passare del tempo cercare di capire quante infrazioni si sono fatte nel corso degli anni è diventato sempre più semplice. 

Parallelamente a questo gli enti associati al mondo della guida su strada hanno semplificato anche le procedure da seguire per conoscere il saldo dei punti della patente, rendendolo telematico e alla portata di tutti.

Come controllare i punti della patente

Esistono tre diverse procedure per effettuare il controllo punti patente in maniera completamente gratuita.
Tutte queste procedure si possono eseguire comodamente seduti sul divano di casa a patto di avere uno smartphone o un notebook.

controllo punti patente portale automobilista
fonte foto: https://www.ilportaledellautomobilista.it/web/portale-automobilista/servizi-online

La prima procedura per verificare i punti della patente riguarda il portale dell’automobilista raggiungibile qui.
Questo è un sito web creato dal ministero dei trasporti in cui, previa registrazione attraverso Codice Fiscale, numero e data di scadenza della patente, è possibile controllare quanti punti ci rimangono. Una volta effettuato il login ci basterà fare clic su saldo patente per conoscere il totale dei punti che rimangono.

La seconda procedura riguarda invece iPatente.
Questa applicazione per Smartphone, disponibile sia su Apple Store (a questo link) che su Google Play (a questo link), ci permette nel giro di un paio di tap dopo aver immesso dati relativi alla nostra patente di trovare tutte le informazioni necessarie.

La terze e ultima procedura è dedicata a chi è meno avvezzo con il mondo del digitale. Chiamando il numero verde 848 782 782 e digitando successivamente data di nascita e numero di patente seguiti dal tasto cancelletto (#) ci sarà possibile conoscere il numero di punti associati alla patente che abbiamo richiesto. Il numero verde per i punti della patente è attivo 24 ore su 24 al costo del solo scatto alla risposta.

Come funziona la normativa relativa ai punti della patente?

cruscotto automobile notte
fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/cruscotto-dell-automobile-tachimetro-2667434/

La patente a punti è stata introdotta in Italia nel 2003 ed è cambiata in poche cose da allora.

Ogni possessore di patente di guida ha un punteggio di partenza pari a 20 punti; questi possono diminuire o aumentare in base al proprio comportamento su strada.

Il sistema di punteggi e le infrazioni stradali che lo riguardano sono descritte con tutti i dettagli del caso all’interno dell’articolo 126 bis del codice della strada; questi dati permettono al guidatore di conoscere in anticipo quanti punti si possono perdere in caso di violazione.

Una volta esauriti tutti i punti nella propria patente è necessario sostenere l’esame di revisione della patente.
Chi ha commesso un infrazione con rimozione di punti senza però commetterne altre nei due anni successivi ottiene il reintegro completo dei 20 punti.

Per ogni biennio passato senza commettere infrazioni si ottengono 2 punti extra, sino ad un massimo di 30 punti complessivi.

Fonte foto in copertina: https://pxhere.com/it/photo/654189


Cosa sono e come chiedere i permessi parentali

Cessione contratto di locazione: quanto costa e come farla