Il padel è uno degli sport che sta riscuotendo molto successo a livello globale. Ecco come funziona e quali sono le regole da seguire.

Il padel è uno sport che combina azione, divertimento e interazione sociale. È uno sport fantastico per giocatori di tutte le età e abilità, poiché è semplice da imparare. Gran parte dei giocatori riesce ad assorbire le prime nozioni entro i primi trenta minuti di gioco. Ecco come funziona e quali regole bisogna seguire durante le partite.

Padel: in cosa consiste questo sport

Il padel non è basato sulla forza, tecnica e servizio come accade nel tennis e – quindi – si presenta come un gioco ideale per uomini, donne e giovani che hanno voglia di competere insieme. Un’abilità importante è il match-craft, poiché i punti vengono guadagnati con la strategia piuttosto che con la pura forza e la potenza.

Tale sport si sta diffondendo a macchia d’olio negli ultimi anni, ma le sue origini non sono ben definite. Alcuni pensano che tale sport sia nato negli anni ’20 sulle navi da crociera britanniche, a mo’ di passatempo per i passeggeri, mentre altri affermano che sia stato attuato in Spagna e in America Latina.

Padel
Padel

In ogni caso, è stato solo nel 1974 che il padel è emerso come sport praticato secondo le regole che si applicano ancora oggi. Negli ultimi anni, in Europa molti hanno aderito a tale sport. In Svezia, il padel è lo sport che ha subito una crescita molto elevata e i centri di padel stanno spuntando in ogni città. Nonostante ciò, la maggior parte delle persone non ha familiarità con l’arte di questo sport.

Come si gioca a padel?

Il padel è uno sport con racchetta che funge da incrocio tra tennis e squash. È uno sport sociale frenetico, facile da imparare e adatto a tutte le età, caratteristica che lo ha reso così popolare. Il padel si basa sulla strategia messa in atto dalla cooperazione tra partner.

Il padel viene solitamente giocato in coppia. Proprio come il tennis, il padel si gioca su un campo diviso da una rete, con la differenza che nel padel il giocatore usa anche le pareti, come nello squash. Un campo da padel regolare misura 10 x 20 m ed è circondato da muri.

Su questo tipo di campo le partite si giocano sempre in coppia. Il padel può essere giocato uno contro uno, su un campo più piccolo, di solito 6 x 20 m.

È uno sport semplice per il quale non si necessita di molti accessori. In linea di principio, richiede un partner, due racchette e una palla. Una racchetta da padel è creata in materiale composito e la superficie di gioco è ricoperta da piccoli fori. Di conseguenza, i colpi sono meno potenti e dinamici.

Le racchette da paddle sono disponibili in tre diverse forme: rotonda, a forma di goccia e a forma di diamante. Poiché offre il miglior controllo, la racchetta rotonda da padel è considerata la più adatta per la maggior parte dei giocatori, dal principiante al professionista.

La racchetta rotonda viene solitamente chiamata racchetta di controllo. La pallina usata per giocare a padel è simile a una pallina da tennis, solo più morbida.

Regole da seguire

Le regole del padel sono, in sostanza, le stesse del tennis, tranne per il fatto che nel padel si serve facendo rimbalzare la palla a terra e al di sotto dell’altezza dell’anca. Inoltre, si applicano regole speciali per quanto riguarda le pareti. Una partita di padel è spesso composta da tre o cinque set.

Nel padel, si ottengono punti se, per due volte, la palla rimbalza a terra dalla parte dell’avversario; l’avversario tira la palla in rete o quando colpisce la palla fuori dall’area di gioco, ossia contro uno dei muri avversari o al di fuori dalla rete. Inoltre, si guadagnano punti quando l’avversario viene colpito alla spalla o la palla finisce contro la propria griglia.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 02-10-2022


In crescita i furti di account su Whatsapp: come difendersi

Come impostare correttamente la temperatura dell’acqua calda per risparmiare sulla bolletta