Richiedere lo stato di famiglia online è un modo rapido e veloce per ottenerlo, anche quando non possiamo usare l’autocertificazione.

Il certificato di stato di famiglia online ha il compito di attestare la composizione di un nucleo familiare di tipo anagrafico che risiede presso la stessa abitazione.

La definizione di nucleo familiare anagrafico sta a significare che non è necessario un rapporto parentale tra i singoli individui. Infatti è necessario soltanto che tutti gli elementi citati nel certificato vivano all’interno della stessa abitazione.

Dal punto di vista legislativo la famiglia anagrafica è vista come un insieme di persone che condividono la dimora, dotate di residenza coincidente e legate da uno tra diversi vincoli: affettivi, di matrimonio, di parentela, di tutela, di adozione, di affinità.

Lo stato di famiglia online, così come la versione cartacea, ha una validità pari a 6 mesi dalla data di rilascio.

Come si richiede uno stato di famiglia online?

computer documenti tavolo
fonte foto: https://unsplash.com/photos/taxUPTfDkpc

La certificazione legata allo stato di famiglia può richiedere comodamente dal divano di casa seguendo una procedura di grande semplicità.

La maniera più semplice per ottenere lo stato di famiglia online è quello di compilare l’apposita autocertificazione.

L’apparato statale permette a chiunque di redigere un autocertificazione del proprio stato di famiglia comodamente online. È possibile scaricare stampare un modulo standard da siti web come questo o seguire una procedura guidata da siti web come questo.

In entrambi i casi ci sarà possibile ottenere un’autocertificazione del proprio stato di famiglia.
Questo documento ha comunque valore legale quindi se qualcuno lo compilasse con informazioni considerate false o mendaci potrebbe incorrere in sanzioni di carattere penale.

Se non abbiamo bisogno dell’autocertificazione ma dello stato di famiglia certificato dal comune, in base alle dimensioni del luogo dove abitiamo, possiamo muoverci in direzioni diverse.

Le città offrono strumenti specifici per documenti e certificati

Comuni molto grandi come Roma, Milano, Napoli, o Bari hanno pagine dedicate all’interno del proprio sito web, con procedure diverse di volta in volta. In alcuni casi prevedono piccoli costi di segreteria da sostenere in base alle nostre richieste.

La città di Torino, per esempio, ha messo a disposizione il sito TorinoFacile grazie al quale, fra le altre cose, è possibile ottenere lo stato di famiglia online gratis con SPID, semplicemente seguendo le istruzioni.

Comuni più piccoli, vista la scarsità di risorse in merito, non offrono questo genere di opportunità, o quantomeno non in modo automatico. In alcuni casi tuttavia è possibile inviare una mail agli sportelli comunali per richiedere lo stato di famiglia e ottenerlo, se non online, quantomeno in modo più pratico e veloce rispetto alla tradizionale “fila”.

Se nemmeno questa strada si rivela percorribile, esistono siti specializzati che si occupano di recuperare i certificati e digitalizzarli per conto nostro, ma si tratta di servizi a pagamento, il che li rende un po’ meno interessanti, a meno che non ci troviamo all’estero o nella completa impossibilità di recarci allo sportello.

Come si richiede uno stato di famiglia storico online?

Attraverso i siti web dei comuni e i siti web dei servizi sopra descritti è possibile richiedere ancora lo stato di famiglia storico online.

computer online mani
fonte foto: https://www.pexels.com/it-it/foto/uomo-mani-caffe-mano-4065864/

Questa tipologia di certificato attesta la composizione familiare (sempre nel senso di persone risultanti nella stessa residenza) in una data specifica.

Rispetto allo stato di famiglia online normale questo certificato ha costi e tempistiche aggiuntive, così come previsto da normativa vigente.

Fonte foto in copertina: https://unsplash.com/photos/59yRYIHWtzY


Dimissioni volontarie: come darle nel modo corretto e come procedere

Bollettini rinnovo patente: dove trovarli e come compilarli