Bebe Vio ha ricevuto il Premio Mecenate dello Sport 2022 per i valori che la animano e trasmette agli altri: “Inclusione, tenacia e coraggio”.

Grande riconoscimento per Bebe Vio: la Fondazione Veraldo Di Pietro le ha consegnato il Premio Mecenate Dello Sport 2022. La campionessa paralimpica, emozionata per il trofeo, ha fatto un gesto bellissimo, ‘cedendo’ la statuina all’amico Martin Castrogiovanni, che si è sempre battuto al suo fianco, non solo per l’inclusione.

Bebe Vio riceve il Premio Mecenate dello Sport 2022

In occasione della decima edizione del Premio Mecenate Dello Sport “Varaldo Di Pietro”, svoltosi a Roma, Bebe Vio è stata insignita del trofeo che lei definisce “amputato come me“. Un riconoscimento importante, che la fondazione Varaldo ha deciso di assegnare alla campionessa paralimpica per i valori che la animano e che trasmette agli altri.

E’ un traguardo molto bello, simbolico, non solo numericamente ma anche per il prestigio del vincitore. Bebe Vio è la migliore testimonial per il valore dell’inclusione, la tenacia, il coraggio. Un premio nato proprio con questa intenzione“, ha dichiarato Giovanni Di Pietro, presidente della Fondazione Varaldo Di Pietro.

Bebe Vio, appena ricevuto il trofeo, ha ammesso: “E’ un onore poter rappresentare questo tipo di Premio e dare una spinta ai giovani a fare di più e a impegnarsi, sia nello sport che nella vita“.

Bebe Vio decide di “cedere” il Premio

Anche se in modo simbolico, Bebe Vio ha deciso di “cedere” il Premio Mecenate dello Sport 2022 all’amico Martin Castrogiovanni. Rugbista azzurro e conduttore di Tu Si Que Vales, è stato molto vicino alla campionessa paralimpica nel periodo della sua riabilitazione. Per consentirle di allenarsi, Martin l’ha sorretta tenendola in braccio e non le ha mai fatto mancare incoraggiamenti e pacche sulle spalle.

Al Premio Mecenate ho ricevuto un trofeo… amputato come me, ma ho preferito consegnarlo a Martin Castrogiovanni per tutto quello che ha fatto per me e che fa per l’inclusione nello sport. Per diffondere i valori universali dello sport e costruire una società migliore c’è bisogno del contributo di tutti“, ha scritto Bebe Vio su Instagram.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 09-10-2022


Germania, primo treno a idrogeno al mondo: il progetto Coradia iLint è un traguardo storico

Più di 35.000 pannelli solari saranno installati nel più grande mercato del mondo situato in Messico