La Germania ha inaugurato il primo treno a idrogeno al mondo: il progetto Coradia iLint rappresenta un traguardo storico.

Grande traguardo storico per la Germania: è partito il primo treno a idrogeno al mondo. Si tratta dell’ambizioso progetto Coradia iLint, i cui test sono iniziati qualche anno fa. Per il momento, questi mezzi di trasporto sono entrati in funzione nell’area della Bassa Sassonia.

Germania: è partito il primo treno a idrogeno al mondo

In Germania, precisamente nella zona della Bassa Sassonia, è entrato in funzione il primo treno a idrogeno al mondo. Il grande annuncio arriva dalla società di trasporti Alstom, che sottolinea il traguardo storico raggiunto dal progetto Coradia iLint. Partita qualche anno fa, la sperimentazione ha visto diversi test su rotaie. Ad oggi, si stima che questi treni andranno a sostituire in modo graduale ben 15 ‘colleghi’ alimentati a diesel che transitano nella regione. Così facendo, le emissioni saranno notevolmente ridotte.

Il treno a idrogeno studiato da Coradia iLint ha un’autonomia di 2,000 chilometri e può transitare per un intero giorno grazie ad un solo serbatoio di idrogeno. Tutto qui? Ovvio che no. Questi mezzi di trasporto che vogliono bene all’ambiente sono estremamente silenziosi, riducendo l’inquinamento acustico, ed emettono solo ed esclusivamente vapore e acqua condensata.

I treni a idrogeno potrebbero arrivare anche in Italia

A breve, i primi treni a idrogeno dovrebbero arrivare anche in Italia. Stando alla comunicazione dell’azienda Alstom, datata novembre 2020, questi mezzi di trasporto sostenibili dovrebbero entrare in funzione entro il 2023. Al momento, ad essere interessata è la tratta ferroviaria gestita da Ferrovie Nord Milano, presso cui dovrebbero circolare sei treni a celle a combustibile a idrogeno.

Siamo enormemente fieri di portare i treni ad idrogeno nel sistema ferroviario italiano, a conferma del ruolo di Alstom nell’anticipare e plasmare il futuro della mobilità. Questi treni, assieme al Coradia iLint, il primo treno passeggeri al mondo alimentato a idrogeno già in servizio commerciale in Germania, rappresentano un ulteriore passo di Alstom nel sostenere, a livello globale, la transizione verso sistemi di trasporto sostenibili“, ha dichiarato Michele Viale, Direttore generale Alstom in Italia.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 08-10-2022


Ferrarelle investe su Sanidrink, la start up del packaging sicuro che difende l’ambiente

Bebe Vio riceve il Premio Mecenate dello Sport 2022: “Inclusione, tenacia e coraggio”