Chiara Ferragni ha assunto il controllo, al 100%, di TBS Crew S.r.l, la società che ha fondato nel 2009 e che si occupa del sito The Blonde Salad.

TBS Crew s.r.l, società fondata da Chiara Ferragni nel 2009, che gestisce il sito The Blonde Salad, è passata totalmente nelle mani dell’influencer e stilista italiana. Il 100% del capitale sociale, infatti, ora è posseduto dall’imprenditrice digitale che, al momento, oltre ad essere la fondatrice della stessa, è anche l’amministratore delegato. In sostanza, come lei stessa ha sottolineato, è diventata il capo di se stessa” e che, per questo, è davvero molto felice.

Chiara Ferragni prende il controllo totale del suo marchio: “Felice di essere il mio capo”

È stata la stessa Chiara Ferragni a pubblicare la notizia sul suo profilo Instagram: l’imprenditrice digitale, infatti, ha comunicato ai suoi seguaci di aver preso il controllo, al 100%, di TBS Crew s.r.l, la società che fondò nel 2009 e che gestisce The Blonde Salad, il sito mediante il quale la fashion blogger si è fatta conoscere in tutto il mondo.

Ecco il suo post sul popolare social network:

In didascalia afferma: “La notizia è uscita: ora sono l’unica proprietaria e ho il pieno controllo di Tbs Crew srl e @theblondesalad, l’azienda che ho fondato nel 2009. Un nuovo capitolo è appena iniziato e sono così felice di essere il mio capo al 100%“.

Un anno veramente incredibile per l’imprenditrice digitale, la quale è diventata mamma – per la seconda volta – di Vittoria, ma non solo: ha aperto un temporary bar con Nespresso a Milano, che mette a disposizione della clientela una serie di servizi anche d’asporto, nonché una linea di oggettistica, con l’inconfondibile logo con l’occhio.

La cessione delle quote societarie

Il grande passo avanti dell’influencer è stato compiuto grazie all’acquisto del 45% delle quote societarie che erano di proprietà di Esuriens S.R.L. e, nello specifico, delle famiglie Barindelli e Morgese. I soci hanno trovato un accordo che ha portato, poi, l’imprenditrice digitale a diventare il capo di se stessa.

In una nota, Ferragni fa i propri ringraziamenti: “Ringrazio Esuriens e le famiglie Morgese e Barindelli per essere stati al mio fianco e avermi supportata in questi ultimi anni di incredibile crescita e successo della società“.

Riproduzione riservata © 2021 - LEO

ultimo aggiornamento: 17-06-2021


Decrescita Felice Bike Tour: 300 km tra i luoghi dei disastri ecologici

La ristrutturazione di Linate: l’aeroporto di Milano cambia volto