Dai concorsi nei ministeri a quelli regionali di Sicilia, Sardegna, Molise e Puglia: ecco il calendario dettagliato.

La pubblica amministrazione è alla ricerca di nuovi professionisti di tutti i tipi da inserire nel settore pubblico. I paletti da superare nei concorsi sono parecchi, in particolare i tempi piuttosto stretti. Febbraio 2022 è un mese con numerosi bandi in scadenza: la carta migliore è sempre giocare d’anticipo. Ecco quindi un calendario aggiornato per rimanere sul pezzo, attenti e connessi.

Concorsi pubblici 2022 in Sicilia, Puglia, Sardegna e Molise

Mercoledì 2 febbraio è la scenda più ravvicinata: in Puglia è in corso la selezione per 31 profili professionali da impiegare a tempo pieno e determinato (18 mesi eventualmente prorogabili) presso l’Arpal. L’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro cerca specialisti amministrativi e tecnici esperti in gestione del patrimonio e appalti dei lavori pubblici, progettazione e programmazione. La sede dell’Umbria allunga la scadenza al 28 febbraio con due bandi per 92 persone a tempo indeterminato: le qualifiche richieste sono di esperti e operatori del mercato del lavoro.

Sempre in Puglia, a Bari, si cercano 9 funzionari specialisti di Polizia locale. L’assunzione è a tempo pieno e indeterminato: le domande vanno inviate entro lunedì 28 febbraio. In Sicilia, scade venerdì 25 febbraio il termine per la presentazione di domanda a due bandi. Il primo è rivolto a 88 persone da inserire in posizione categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per il ricambio generazionale nell’amministrazione regionale; il secondo è rivolto a 587 posti nei centri per l’impiego.

In Sardegna scade mercoledì 9 febbraio il bando di concorso del Comune di Cagliari che cerca 58 unità di personale non dirigenziale da impiegare in attività connesse all’attuazione del Pon Metro, il Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane. L’assunzione è a tempo determinato. In Molise, infine, i centri per l’impiego offrono 35 posizioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e a tempo pieno. Le domande di partecipazione scadono a fine febbraio.

Una ragazza studia per un concorso pubblico
Febbraio mese di concorsi pubblici: i bandi in scadenza

Nel settore della sanità si aprono finalmente i concorsi pubblici. Entro giovedì 3 febbraio i laureati in medicina possono ambire a diventare medici della polizia di Stato. Sono 40 i posti disponibili per oculisti, cardiologi, medici del lavoro, due psichiatri, un neurologo e un otorinolaringoiatra. Lo stesso giorno, il 3 febbraio, scade anche il termine per inviare la domanda in Friuli Venezia Giulia: in ballo ci sono 130 posti da infermiere.

Ha scadenza il 17 febbraio il bando per 20 infermieri pediatrici e 10 ostetriche a tempo indeterminato presso l’Arnas Garibaldi di Catania. Il 27 febbraio scade inoltre il termine di presentazione per la domanda a un reclutamento di 299 persone nell’area del comparto e della dirigenza medica di Sassari.

Concorsi pubblici in ministero: 3000 posti disponibili

Nella cornice delle semplificazioni previste dal Pnnr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza varato dal governo di Mario Draghi, è giunto il momento del famigerato concorso Ripam. Lunedì 7 febbraio alle ore 14 scade il bando per 2.293 posti di unità di personale non dirigenziale di area seconda. Le destinazioni sono la Presidenza del Consiglio dei ministri, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero dell’Interno, il Ministero della Cultura e l’Avvocatura dello Stato. L’assunzione è a tempo indeterminato.

I laureati in giurisprudenza devono tenere d’occhio la data di venerdì 4 febbraio: entro le ore 12 va presentata domanda per il bando da Prefetto: 180 i posti disponibili. C’è inoltre il bando presso la Corte dei Conti: si cercano 100 tirocinanti per le sezioni giurisdizionali, le sezioni di controllo e le procure generali.

Concorsi pubblici 2022 nelle forze armate

Lunedì 14 febbraio alle ore 12 scade il termine per la presentazione di domanda al concorso per la Guardia di Finanza. Le “Fiamme gialle” aprono a 66 allievi ufficiali per i comparti ordinario e aeronavale all’Accademia per l’anno accademico 2022/2023.

Infine, nel secondo bando, c’è tempo fino a lunedì 28 febbraio, sempre alle 12 e sempre nella Guardia di Finanza, per chi vuole ambire a uno dei 12 posti da esecutore e all’unico da archivista della Banda musicale del corpo.

Riproduzione riservata © 2022 - LEO

ultimo aggiornamento: 02-02-2022


Inps lancia PensAMi: il nuovo servizio per ‘prevedere’ la pensione

I 25 lavori più richiesti nel 2022: le professioni in ascesa per il futuro