La rockband Maneskin è in gara all’Eurovision Song Contest 2021, il concorso canoro internazionale più prestigioso d’Europa.

L’Eurovision Song Contest, il concorso canoro promosso dall’Unione Europea di Radiodiffusione, è giunto ormai alla 65ma edizione. La finale si terrà nella giornata di sabato 22 maggio. La location di quest’anno è la splendida Ahoy Arena di Rotterdam e si è scelto di consentire anche la presenza del pubblico, con un massimo di 3500 persone per ogni serata. A commentare dall’Italia le semifinali e la finale Ema Stokholma e Saverio Raimondo, in diretta dagli studi del Centro Studi Fabrizio Frizzi. A rappresentare l’Italia la rockband dei Maneskin, che si è aggiudicata il primo posto al festival di Sanremo 2021.

La finale dell’Eurovision Song Contest 2021

Quest’anno partecipano all’Eurovision Song Contest i brani di 39 artisti, che rappresentano ognuno una nazione in gara. Durante i due live delle semifinali si qualificano i 20 artisti che si esibiranno poi nella finale. A qualificarsi di diritto sono Paesi Bassi, Germania, Francia, Spagna, Regno Unito e Italia.

A concorrere per l’Italia ci sono i Mankesin, che hanno trionfato sul palco dell’Ariston di Sanremo 2021 con la canzone dal titolo Zitti e buoni. I giovani artisti romani hanno recentemente guadagnato anche il Disco d’Oro per il loro ultimo album «Teatro d’Ira Vol. I». Se dovessero vincere il podio anche dell’Eurovision, otterrebbero un premio che l’Italia non si aggiudica dal 1990.

La prima semifinale è stata aperta dalla performance del vincitore del 2019, l’olandese Duncan Laurence. Durante la serata si sono esibiti 16 Paesi, di cui soltanto 10 hanno avuto accesso alla finale, tra cui l’Italia. Nella seconda semifinale si scontrano invece i restanti 17 paesi, di cui ancora una volta ne saranno selezionati solo 10.

Eurovision Song Contest: dove vederlo?

La novità di quest’edizione è l’Italian Eurovision  Party, l’iniziativa del canale Rai4 e di RaiPlay, che hanno realizzato dei video di presentazione dei vari cantanti in gara.

Nella serie di clip realizzate dalla Rai i partecipanti, intervistati da Ema Stokholma e Saverio Raimondo, si raccontano e condividono ognuno un ricordo legato all’Italia. Alcuni di loro hanno accettato persino di interpretare dei celebri brani della canzone italiana: classici come “Azzurro”, “Non ho l’età” o “Parole parole parole”.

I materiali di Italian Eurovision Party sono tutti disponibili sul sito RaiPlay. La finale, invece, verrà trasmessa in diretta su Rai 1 alle 20.40 di sabato 22 maggio. A commentare lo svolgimento della serata saranno Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi.


Anthony Fauci: “Lavoriamo a un vaccino anti-Covid in pillole”

Roblox è il videogioco più amato dai bambini: ecco perché