Roblox è uno dei videogiochi più amati dai bambini. Ecco in cosa consiste e perché ha avuto così tanto successo.

È diventato uno dei videogiochi più desiderati dai bambini: parliamo di Roblox, anche se – forse – qualcuno non sa in cosa consiste questo videogame così amato dai più piccoli. Jeff Haynes, Senior Editor dei Videogiochi presso Common Sense Media, spiega: “Beh, Roblox è una piattaforma online dai diversi usi. Molte persone lo considereranno un gioco, ma in realtà è più una piattaforma che ha un sacco di giochi“. I giochi sono costruiti dai giocatori stessi e diventano una sorta di spazio in cui l’immaginazione prende vita.

Roblox, la piattaforma di videogiochi per bambini

Si parla tanto di Roblox, negli ultimi tempi. Si tratta di una piattaforma che include tanti videogiochi creati per i bambini e che sono sempre più familiari anche ai genitori. In molti, però, si chiedono in cosa consista questa piattaforma e come funzioni. Jeff Haynes, al riguardo, afferma al sito ABC15 che:

È davvero unico quello spazio, perché è una specie di fusione di molti formati diversi…è una piattaforma di social media…è una piattaforma di gioco … è una piattaforma di creatività. È tutto quanto sopra“.

È anche una piattaforma che sta dando vita a una professione di giovani sviluppatori di giochi, che stanno guadagnando denaro da questa esperienza. “Il che è davvero un bel modo non solo per dare loro una specie di esperienza e qualcosa che amano, ma potenzialmente un percorso di carriera a lungo termine“, aggiunge Haynes nell’intervista.

Laura Higgins, Direttore della sicurezza della comunità e della civiltà digitale di Roblox, ha affermato che la piattaforma ha attualmente circa 32,6 milioni di giocatori“. Ecco un post di Instagram dall’account ufficiale Roblox:

Higgins crede che la “distanza sociale” di una pandemia abbia reso Roblox ancora più popolare. “Abbiamo vissuto tutti un evento senza precedenti. Sai, è stato un momento davvero difficile per tutti, in particolare i giovani. Non possiamo trascorrere del tempo insieme come farebbero normalmente“, spiega.

Qual è l’età appropriata per usare Roblox?

Roblox afferma che l’età ideale per utilizzare la piattaforma è fissata dai 7 anni in su. Common Sense Media spiega perché, però, di recente, hanno aumentato l’età suggerita a 13 anni, spiegando anche le motivazioni: “I contenuti sgradevoli, alcuni legati al bullismo, alcuni contenuti sessuali inappropriati che continuano a sorgere di tanto in tanto. Così li abbiamo eliminati, per essere attenti e cauti e anche per avvisare i genitori“, ha detto Haynes, in un comunicato.

Per questo motivo, la piattaforma consiglia di bloccare le impostazioni sulla privacy, per sapere con chi stanno chattando i propri figli e di non aver paura di segnalare un problema, in quanto prende sul serio le segnalazioni che riceve. “Ovviamente abbiamo segnalazioni in-game. Abbiamo circa 2.300 moderatori in tutto il mondo che ora lavorano 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in diverse lingue, per fornire supporto per alle segnalazioni“, ha detto Higgins.

Haynes consiglia: “Penso che la cosa più importante, specialmente per i genitori che si chiedono se dovrebbero o meno lasciare che i loro figli giochino a Roblox, è fondamentalmente sedersi con loro e sperimentare in pratica ciò che i loro figli vedono da soli“. Poiché i bambini possono spendere soldi all’interno dell’app, tramite Robux, si consiglia di impostare un pin per impedire ai bambini di spendere accidentalmente denaro.


Eurovision Song Contest 2021: i Maneskin in gara per l’Italia

Chi è e cosa fa il Covid Manager delle cerimonie di matrimonio